Kindle case

Vinciamo la pigrizia. Sono io che parlo con me stessa. Già, la pigrizia che non è quella di creare, ma quella di postare i lavori!

Quindi riparto da qui: il Kindle case. Perchè proprio in questo blog vi parlai del secondo Kindle case autoprodotto, il primo a libro e non a tasca.

Volevo farvi un tutorial serio, ma per la ripresa dell’avventura dovrete accontentarvi di un tutorial “approssimativo”. E’ anche vero che le misure dipendono molto dal tipo di ereader che avete (o tablet).

Il primo passo è necessariamente scegliere una stoffa 🙂 Io avevo questa con i gufetti che davvero adoro, ma essendo un pezzo piccolo non potevo ricavarci granchè. Ha trovato anche lei il suo ruolo alla fine 😉 La stoffa interna ve la consiglierei un po’ pesante. Niente di eccessivo, ma nel mio caso la stoffa con i gufi è di cotone leggero e serviva qualcosa per controbilanciare. In alternativa si può utilizzare anche il pannolenci.

La seconda cosa è un pezzo di plastica o cartone da inserire nella copertina, così che l’ereader sia protetto da eventuali colpi che può prendere dentro la borsa o lo zaino. Io ho utilizzato un vecchio tagliere Ikea (anzi, a dir la verità è sempre il pezzo utilizzato nella custodia precedente, che era appunto stato ricavato da un tagliere Ikea).

Ora prendete le misure del vostro Kindle e ritagliate due rettangoli tenendo almeno 3 cm di bordi per la parte esterna (quella con i gufi) e qualcosa di più per quella interna (vedrete poi che io sono stata scarsa ed ho dovuto cucire a filo :/ ).

Ritagliate 4 piccoli rettangoli da entrambe le stoffe (dalla foto vedete che io avevo abbondanza di stoffa interna, mentre meno stoffa con i gufi quindi o ritagliato solo quelli), che saranno i vostri angoli.

Per prima cosa cuciamo i futuri angoli, quindi i quattro rettangoli andranno cuciti (fronte contro fronte!) sui due lati corti e su uno di quelli lunghi. Quindi vanno girati e stirati.

Torniamo al nostro rettangolo grande interno ricavando tre pezzi: uno sarà la chiusura, uno il centro della custodia (dove andrà infilato il Kindle) e un terzo rettangolo più stretto che sarà la chiusura.

Ora ripieghiamo il rettangolo di chiusura di circa un cm e lo stesso facciamo con il rettangolo di copertura e stiriamo i due bordi.

Qui viene la parte più noiosa: trovare la giusta posizione degli angoli.

Sul rettangolo centrale posizionate i 4 rettangolini doppi di traverso. Appoggiate il vostro lettore sopra di essi per capire dove posizionarli. Provate a puntarli con gli spilli e a fare delle prove inserendo il lettore. Quando pensate di aver trovato la giusta posizone, usate la stoffa di copertura e quella di chiusura per coprire le parti in eccesso, formando effettivamente l’angolo.

Riprovate a posizionare il lettore per controllare che si infili, quindi potete cominciare a cucire i due bordi lunghi.

A questo punto prendete la stoffa a gufi e posizionatela, fronte contro fronte, sopra la parte interna. Cucite i due lati lunghi, facendo attenzione a tenere bene le misure che avete preso per gli angoli.

Rigirate la stoffa, controllate che l’inserimento del lettore negli angoli funzioni bene.

Se siete state molto brave, potete tagliare la stoffa in eccesso e passare alla cucitura della chiusura.

Io le ho voluto dare una forma a parentesi graffa, ma potete anche farla dritta.

Cucite sempre con le stoffe fronte a fronte, quindi tagliate la stoffa in eccesso, girate il tutto e stirate bene.

A questo punto fate delle cuciture esterne: sul profilo della chiusura, sulla parte della chiusura che sovrasta gli angoli e anche sulla parte centrale sempre sovrastante gli angoli (io ne ho fatte tre alla fine, per “aiutare” la stoffa a piegarsi).

Infine, infilate il rettangolo di plastica o cartone all’interno della tasca che farà da copertura. Tagliate l’eventuale stoffa in eccesso e ripiegate quella rimanente all’interno. Cucite dall’esterno stando vicino al bordo.

Una volta terminato, chiudete i tre bordi rimanenti con una cucitura il più possibile vicino al bordo.

Attaccate del velcro alla parte esterna della copertura e a quella interna della chiusura. Concludete con un bottone decorativo e… buona lettura!

P.S. se non avete dimestichezza con il cucito o siete alle prime armi, vi ripropongo anche il Kindle case prodotto da Valeh 😀

P.P.S. Capisco, rileggendo, che il tutorial è davvero incasinato! Ho fatto le foto dimenticandone qualcuna, ma… se avete dubbi scrivetemi! 😀

Tratto da: http://ilbauledelleidee.blogspot.ie/2015/10/kindle-case-e-vinciamo-la-pigrizia.html

3 commenti:

  1. chiaraminutillo

    Lo adoro!!! Proverò a farlo!😁

  2. Bravissima e bellissimo progetto che farò sicuramente!

  3. Brave! Poi lo voglio vedere! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *