E’ STRANA LA VITA…” di Juan Antonio Bermudez

È strana la vita ed è strana
la vita irripetibile di ognuno,
questo ronzio cosmico e la breve
carezza di una pelle sulle proprie ossa,
sulla spugna, sul fango, sulle arance.
È strana la vita, i suoi percorsi.
Il ritmo di milioni di molecole
(ciò che furono o sono, ciò che saranno)
sfocia in noi ed eccoci qui,
all’improvviso e nudi. Tutto quadra:
le fughe trovano un senso,
le tue cicatrici accusano i miei fallimenti
e con paura e con ansia e con pigrizia
una volta di più inventiamo il mondo.
(Juan Antonio Bermudez)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *