“Io ritorno domani”di Flavio Girardelli

“Io ritorno domani”di Flavio Girardelli

recensione di Emma Fenu

io ritorno domani

Io ritorno domani, ho ancora gli occhi intrisi di laghi e cime svettanti, le narici cosparse di pollini profumati, i piedi con gli scarponi allacciati.

Io ritorno domani, ho un letto caldo d’amore che mi aspetta, lenzuola di seta e pelle di velluto per scaldare notti troppo fredde.

Io ritorno domani, ho tre creature da crescere e da accudire: le mie bimbe e una mucca.

Io ritorno domani, non so in quale domani, in quale futuro ignoto, ma ritorno. Perché qualcuno mi aspetta.

Il romanzo di Flavio Girardelli ci regala una storia ambientata, per lo più, nelle montagne del Trentino, precisamente nella catena del Lagorai, descritta con una dovizia figlia di amore profondo.

sentieri non sono percorsi tracciati, ma si sovrappongono e si stratificano in un alternanza di tempi e voci, fino a raggiungere l’epilogo che, come fosse una vetta finalmente raggiunta, offre una visione dall’alto di quanto prima era un mero puzzle di frammenti.

Io ritorno domani, perché mi spetta un colpo di scena, ho dei lettori da sorprendere.

Aspettatemi.

In piena estate, sui monti del Trentino, i colori dell’alba sono cosi intensi che sembrano accompagnati da lievissime armonie. La vita comincia a muoversi nell’eco dei primi rumori. Qui non è raro, di primo mattino, incrociare un capriolo o qualcuno con lo zaino in spalla lungo uno dei numerosi sentieri in procinto di farsi una camminata più o meno impegnativa“.

Sinossi

Un gruppo di amici scanzonati, l’incontro, la famiglia e il mistero.

Una storia ambientata prevalentemente fra le montagne del Trentino per passare da Padova, Reggio Calabria, Trieste.

Un incrociarsi di emozioni, di sguardi, qualche risata, aspettative e delusioni con un pizzico di piccante.

Una storia dove tutto sarà stravolto, tutto quello che pensavate non sarà più scontato e solo alla fine avrà un senso, tutto avrà una risposta.

Titolo: “Io ritorno domani”
Autore: Flavio Girardelli
Edizione: Youcanprint, 2015
link d’acquisto:

http://amzn.to/2dwsZLT

 

.

Emma Fenu

Nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente. Sono Laureata in Lettere e Filosofia e ho, in seguito, conseguito un Dottorato in Storia delle Arti. Scrivo per lavoro e per passione. Mi occupo da anni di storia delle Donne, critica, letteratura al femminile e iconografia di genere; tengo un corso di scrittura creativa; recensisco libri, intervisto scrittori; organizzo e partecipo ad eventi culturali; gestisco siti e blog dedicati al mondo della cultura, fra cui "Cultura al Femminile".Ho pubblicato un saggio, "Mito e devozione nella figura di Maria Maddalena", un romanzo - inchiesta, "Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità", sul lato oscuro della maternità, racconti, fiabe e poesie e una saga familiare, "Le dee del miele", che si snoda in una Sardegna intrisa di mito e memoria, dove sono le donne le custodi della vita e della morte. Scrivo fiabe, racconti e collaboro per varie antologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *