“Sotto le nuvole” di Loriana Lucciarini. Recensione di Gheorghe Liliana

Recensione di Gheorghe Liliana

Loriana Lucciarini, “Sotto le nuvole”

403900_copertina_frontcover_icon140

Ho letto il bel libro “Sotto le nuvole” di Loriana Lucciarini più volte perché sembrava scritto per me.
Deborah potevo essere io.
Invece ognuno di noi ha un suo modo di ricominciare da sé che non è lo stesso per tutti ma che ha un risultato sicuro, la rinascita.
Un continuo evolversi naturale per rimanere in vita consapevoli di una vitalità che va arricchita con ogni nuova esperienza che si fa.
Guarire da un amore finito è prima di tutto un elaborazione di un lutto.
“Guarirò a suon di rabbia e musica” dice Loriana ed è bellissima la forza che viene trasmessa dai suoi versi.
Ricordare quell’amore, rivivere i più bei momenti, cercare le vecchie foto, esaminarle con occhio lucido, ebbene, consumarlo di emozioni e svuotarlo di significati per poter assimilare la perdita e ricominciare da capo non è cosa semplice.
Nelle poesie di Luciana ci si ritrova come ci si ritrova nel processo emotivo dei sentimenti eterni, un dolore che si ripete, un vuoto che si ritrova davanti ad una nostra apparente incapacità di superarlo, sempre quello, sempre uguale, perenne come un brutto ricordo, l’incubo dei nostri limiti. Più vivo che mai, ma proprio per quello testimone della nostra vivacità, vivacità che adoro e ritrovo in Loriana come scintilla di una generosa creatività.

Emma Fenu

Nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente. Sono Laureata in Lettere e Filosofia e ho, in seguito, conseguito un Dottorato in Storia delle Arti. Scrivo per lavoro e per passione. Mi occupo da anni di storia delle Donne, critica, letteratura al femminile e iconografia di genere; tengo un corso di scrittura creativa; recensisco libri, intervisto scrittori; organizzo e partecipo ad eventi culturali; gestisco siti e blog dedicati al mondo della cultura, fra cui "Cultura al Femminile".Ho pubblicato un saggio, "Mito e devozione nella figura di Maria Maddalena", un romanzo - inchiesta, "Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità", sul lato oscuro della maternità, racconti, fiabe e poesie e una saga familiare, "Le dee del miele", che si snoda in una Sardegna intrisa di mito e memoria, dove sono le donne le custodi della vita e della morte. Scrivo fiabe, racconti e collaboro per varie antologie.

Un commento:

  1. Loriana è così, un uragano di vitalità, sia con le parole, ma anche solo con un semplice abbraccio; sa trasmettere in chi l’ascolta l’Amore, la Gioia, la Serenità che ha nel suo Grande Cuore. Te lo dice una che ha avuto modo di conoscerla… 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *