L’ ossessione dell’Angelo di Diego Brughitta

images

L’ ossessione dell’Angelo di Diego Brughitta

Susil Edizioni (collana Urban fantasy) –  448 pag.  – anno 2015

Una ragazza di straordinaria bellezza, Alyssa, con una famiglia ordinaria, le cui giornate si alternano fra la scuola e le amicizie di sempre. Ma al compimento del diciottesimo anno qualcosa cambia: la strana cicatrice a forma di croce sul ventre, che la segna fin da bambina, comincia a pulsare, quasi dotata di vita propria. L’incontro con un essere misterioso la catapulta in una realtà che sembra scaturire da pagine bibliche e arcaiche credenze.
La sua vita si tinge dei colori dell’incubo e la minaccia mortale ha le sembianze di un Angelo Caduto, accompagnato da una donna enigmatica, Hela, che è sulle sue tracce. Perché Alyssa non é quello che sembra e crede di essere, nelle sue vene si cela un segreto millenario, capace di decidere la sorte dell’eterna lotta tra il Bene e il Male. Un segreto di cui sono a conoscenza i monaci di un monastero nascosto, con un’antica tradizione di Custodi, e che accorreranno in suo aiuto.
Diego Brughitta racconta con abilità ed eleganza una storia che affonda le radici nei miti, rielaborandoli e presentandoli sotto una veste non banale. I personaggi sono ben delineati e l’intreccio si snoda offrendo al lettore una visione ricca di dettagli e di particolari sulle forze soprannaturali, insieme agli strumenti di cui si servono.

Silvia Lorusso

 

3 commenti:

  1. Concordo, una notevole rielaborazione non banale. Ed anche ben scritta.

  2. Grazie 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *