NEI MOMENTI IN CUI IL DOLORE LACERA IL MIO CUORE MI IMMERGO NELLA QUIETE DELLA NATURA di Gianna Di Carlo

♡ Nei momenti in cui il dolore lacera il mio cuore mi immergo nella quiete della Natura.
Passeggio con me stessa, mi soffermo ad osservare un fiore in boccio, un albero che si erge imponente e maestoso, le limpide acque di un ruscello. Respiro il profumo del muschio. Penso all’amore che la Natura ci dona, alle emozioni che ci trasmette. Osservo, incantata, il sole che, come una palla di fuoco, tramonta in lontananza. Tutto si colora….ai miei occhi appare uno spettacolo da fiaba. Colori come la tavolozza di un pittore con le sue sfumature che vanno dal verde, al giallo, al rosso. ..Come Ungaretti avverto la fragilità del destino umano, la caducità delle cose, la consapevolezza del dolore a cui si contrappone lo sforzo di reagire alla sconfitta.
Con il tempo tutto svanisce. ..ma la Natura resta, con le sue meraviglie, con le sue emozioni a donarci sempre un giorno nuovo, a donarci il susseguirsi delle stagioni: il gelo dell’inverno, la danza della primavera, il sole dell’estate, il pacato soffio del vento d’autunno. Respiro avidamente il fresco profumo del bosco e…finalmente mi ritrovo.

GIANNA DI CARLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *