“Il Risveglio” di Cristina Cumbo

“I quattro principi di Sakomàr – Il Risveglio” di Cristina Cumbo

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

il risveglio

Nel primo libro di questa saga abbiamo conosciuto Christine, la principessa del regno dell’acqua.

Sappiamo ciò che la principessa ha passato per conquistare la fiducia del suo popolo ma nel frattempo negli altri quattro regni, le sue sorelle e suo fratello stanno vivendo problemi e tensioni non dissimili dai suoi. Ognuno di loro si trova impegnato a dover trovare un modo per porvi una soluzione.

In questo secondo volume abbiamo l’opportunità di conoscere più da vicino le loro difficoltà e le loro gioie.

In fondo dover diventare una sola cosa con un elemento naturale spaventa chiunque figuriamoci doverlo fare in pochi giorni e con tutte le responsabilità di un regno sulle spalle.  La loro persona è l’ultima possibilità di persone che vivono, ormai, sull’orlo della catastrofe.

Ne “Il Risveglio” oltre ad approfondire la conoscenza dei regnanti, veniamo a conoscenza di altri partecipanti che si nascondono dietro alle origini della guerra.

Alcuni di loro non sono partecipanti attivi ma il loro compito di osservatori pone un problema che complicherà di non poco lo svolgere degli eventi.

In un solo momento i ragazzi si trovano a non poter perdere la guerra ed allo stesso tempo, anche se ancora a loro insaputa, potrebbero essere privati di ben più che della vittoria nella lotta per questo mondo.

Vi pongo dei quesiti.

Se aveste il potere di ergervi a giudice dello status quo, uccidereste per mantenere l’equilibrio?
Privereste un essere vivente del mistero di sentire battere il proprio cuore?

In quanto giudici di vite, perchè provare emozioni diventa un azione passibile di ignominia e pena di morte?

Questo secondo volume conserva la freschezza del primo capitolo della saga, arricchendosi di maggior maturità e precisione. E’ intatto il pizzico di magia che troviamo nello scoprire i misteri ed i punti di intersezione fra il nostro mondo e questa realtà parallela.

Cristina ci ha fornito degli spunti riflessivi, a mio avviso, tra le pieghe virtuali di questo mondo, annose domande a cui cerchiamo risposte anche nei nostri quotidiani.
Nel fatidico momento in cui siamo ora, possediamo quasi tutti i punti di vista degli schieramenti, e siamo pronti a muoverci verso la Platea di questo mondo.

Li avevamo lasciati sulle torri dei loro castelli, pronti a spiccare il volo, diretti alla meta.

Ho dichiarato precedentemente che combatterei al fianco dell’Acqua, dove siete voi?

Titolo: I quattro principi di Sakomàr – Il Risveglio
Autore: Cristina Cumbo,
Genere: Fantasy
Editore: Youcanprint
Anno: 2015
Pagine: 295

Sinossi:

Mentre Sàkomar prosegue ad essere sconvolta dalla distruzione condotta dal Principe Alessandro, Fabio, Roby e Valenthine si allenano per provare a vincere la guerra e tornare nella propria dimensione.

I pericoli sono però in agguato. Riuscirà Roby a dominare l’irruenza dell’Aria? E Fabio a fronteggiare il pericoloso Minotauro?

Infine Valenthine sarà in grado di mantenere un segreto capace di ribaltare le sorti di un mondo che sembra destinato alla catastrofe?

Intanto l’Oracolo è sempre più debole e non può nulla contro gli Elgwish, i Custodi del Tempo e delle Dimensioni, che vogliono chiudere i Portali per sempre, confinando i Principi a Sàkomar.

Link all’acquisto:

https://www.amazon.it/Risveglio-Quattro-Principi-S%C3%A0komar-Vol-ebook/dp/B00MQ998GU/ref=sr_1_4?s=books&ie=UTF8&qid=1473185779&sr=1-4&keywords=cristina+cumbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *