Lettera a Leontine – Raffaello Mastrolonardo. Recensione di Lisa Molaro

Lettera a Leontine – Raffaello Mastrolonardo.

Recensione di Lisa Molaro

 

Raffaello Mastrolonardo

 

“Questo è l’amaro della vita: che solo in due si può essere felici; e che  i nostri cuori sono attratti da stelle che non ci vogliono.” EDGAR LEE MASTERS

Prendere in mano il libro.
Aprirlo.
Assorbirlo.
Chiuderlo piano.

Prendere in mano un cd.
Caricarlo e premere Play.
Farsi rapire dalle note.
Stop.

Ho scritto questo parallelo perché, per quanto mi riguarda, leggere questo splendido romanzo di Raffaello Mastrolonardo è stato come sedermi al buio, in sala, chiudendo gli occhi e ascoltando un brano di musica classica.

Nell’ipotetico lettore musicale ho inserito la musica del Rondò veneziano, ma l’associazione musicale ritengo sia assolutamente personale.
Che mi è piaciuto molto penso si stia capendo.
L’autore ha toccato un argomento non insolito: l’amore extra coniugale.

In quanti hanno scritto, scrivono o scriveranno, romanzi incentrati su queste turbolente passioni?

L’amore che si rende protagonista in queste storie, ha una intrigante “A” maiuscola, quella  non convenzionale, quella probabilmente scomoda, quella che ti fa battere il cuore all’improvviso dopo che i tuoi occhi hanno seguito la traiettoria della freccia di .

Quella “A” che ti fa lo sgambetto, ti scombussola l’agenda, tutti i tuoi programmi ben pianificati, tutti i tuoi tranquilli giorni che pensavi ti stessero aspettando silenziosi… puf!

 Tutta la pace se ne va in fumo e il fuoco arde d’improvviso, bruciando ceppi di serenità!

Lettera a Leontine è esattamente tutto questo… e molto altro!

Il punto di vista è quello maschile anziché quello della classica moglie che subisce il tradimento del marito.
Qui comanda lui: l’amore, quello che fa scorrere veloce e bollente il sangue nelle vene, quello che ti  fa ritornare bambino a quarant’anni, quando magari sei un dottore affermato che va a prendere l’aperitivo al circolo della vela, quello che muove i fili della persona tutta d’un pezzo che si ritrova a  scrivere sms al cellulare e dopo aver premuto “invio” trattiene il fiato come un adolescente!

Mannaggia alle rosse!!!

Poesia pura, paesaggi dipinti con oleandri sullo sfondo, note di pianoforte e “libri della vita”.

 Fari a far da guardiano in una notte dell’anima.

Storie di “terra di Bari”, mare grosso, paura, indecisione, tempo.

Tempo.
Tempo.
Tempo.

Un crescendo di emozioni, non sdolcinate e banali, che stritolano il cuore del lettore (perlomeno il mio di sicuro); ho avuto la sensazione che qualcuno mi stesse spremendo il cuore e il succo che ne usciva era fatto di lacrime, quelle che nascono da una romantica tristezza senza tempo o confini.

Una lezione su tutte:

Vivere e pretendere di essere i protagonisti del proprio personale romanzo, quello intimo, quello che deve essere esclusivo: quello della propria Vita!

Se siete donne sicuramente questa lettura un po’ vi irriterà, troverete Piergiorgio cinico e infedele, lo detesterete perché non ha lottato per salvare il proprio matrimonio (come biasimarvi? Avete ragione!).

Forse vi “disturberà” anche Leontine, con la sua aurea di estrema femminilità, con il suo saper tirare i fili degli eventi. Ma ricordatevi: l’amore, solo con il tempo diviene dolce pioggerella delicata che si posa sulle foglie senza smuoverle; all’inizio arriva come un uragano che sferza le fronde degli alberi, aggroviglia i rami del salice piangente, crea connessioni che sfuggono alla logica, creando percorsi diversi per ognuno di noi.

L’amore è bello proprio per questo: perché nonostante sia universale è fatto da mille sfumature che distinguono gli attori sul palcoscenico.

Questo libro, non lo nego, specialmente alla fine è un pugno nello stomaco e se riuscirete a lasciarvi completamente coinvolgere dalla storia, se riuscirete a guardare con occhi diversi dai vostri, sicuramente non riuscirete a trattenere le lacrime.

 

Titolo: Lettera a Léontine
Autore: Raffaello Mastrolonardo
Besa (2008) – Tea edizioni (2010),
Pagine: 267

https://www.amazon.it/Lettera-L%C3%A9ontine-Raffaello-Mastroleonardo-ebook/dp/B018XQ79D8/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1472307884&sr=1-1&keywords=lettera+a+leontine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *