PER UN ISTANTE D’ESTATE di Emily Dickinson

PER UN ISTANTE D’ESTATE di Emily Dickinson

Per un istante d’estasi
noi paghiamo in angoscia
una misura esatta e trepidante
proporzionata all’estasi.
Per un’ora diletta
compensi amari di anni,
centesimi strappati con dolore,
scrigni pieni di lacrime.
E’ poca cosa il pianto
sono brevi i sospiri;
pure, per fatti di questa misura
uomini e donne muoiono!
Non c’è dubbio che un giorno troveremo
perfino il cubo dell’arcobaleno.
Ma ciò che non si lascerà scoprire
È l’arco di un’ipotesi d’amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *