“Cristalli” di Miriam Bruni. Recensione di Lucinda Red Rose

cristalli

“Cristalli”, Miriam Bruni, ed. Booksprint

Si legge rapidamente, questa silloge poetica di Miriam Bruni, Donna che dimostra di avere dimestichezza con l’Arte della Poesia.

I temi trattati dall’Autrice sono ispirati in gran parte alla vita quotidiana, alla famiglia e ai fenomeni naturali, da lei tanto apprezzati. Ma c’è qualcosa di più consistente, all’interno delle pagine di questo libricino: la presenza di Dio, pilastro nella vita dell’Autrice. La Sua presenza è principalmente messa in evidenza in due poesie, ma se si va bene a scandagliare i versi che compongono gli altri componimenti, si possono riscontrare ulteriori tracce della gratitudine che l’Autrice prova per Dio; presenza che si fa viva nei vocaboli, resi più eterei.

Con la sua dote poetica, Miriam Bruni ha reso “Cristalli” un’opera interessante, in grado di offrire al lettore un’ampia prospettiva di interpretazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *