“L’inquietudine di Gustave” di Manuela Cappon

 “L’inquietudine di Gustave” di Manuela Cappon

Recensione di Sabrina Corti

L'inquietudine di Gustave

Francia 1845. Nella stessa notte, nella medesima casa, vengono alla luce due bambini da due diverse madri.
Per motivi che non svelerò, i due bambini vengono scambiati e uno di loro, Gustave, vivrà pervaso da una irrequietezza volta unicamente alla ricerca delle sue origini.

Il romanzo pare svelare sin dalle prime pagine le risposte che Gustave ricerca, tuttavia solo giungendo al termine della narrazione il lettore avrà accesso alle pieghe più nascoste sulla nascita e le origini di Gustave.

Soltanto nelle ultimissime pagine si scoprirà con sorpresa chi viaggia in carrozza insieme al protagonista, finalmente leggero ed appagato.

L’inquietudine di Gustave copre un arco temporale che va dal 1845 al 1870, tra la Francia e la Toscana, in un viaggio che Gustave non compie solo tra gli splendidi paesaggi d’oltralpe e del Chianti; è un viaggio nel suo “io”: negli angoli bui del suo animo tribolato.

Manuela Cappon eccelle nella narrazione sino a far percepire al lettore il pathos e l’angoscia di Gustave.
Accanto a lui le figure ben centrate di altri personaggi inseriti nel contesto narrativo e storico danno completezza ad un romanzo molto ben argomentato.

Anche la rappresentazione del paesaggio è ben inserita nel contesto e riconduce il lettore direttamente al diciannovesimo secolo.

L’inquietudine di Gustave, pur essendo il seguito di altro romanzo dell’autrice, è completo ed autonomo e rappresenta una ulteriore capacità narrativa di Manuela Cappon abile nel collegare tra loro più romanzi pur mantenendo in ciascuno di essi una identità indipendente ed autosufficiente.

L’inquietudine di Gustave – sinossi e scheda

L’inquietudine di Gustave deriva dall’insicurezza delle proprie origini.

Nella Francia del 1845 due bambini nascono nello stesso giorno e sotto lo stesso tetto ma uno dei due nasce morto.

Venticinque anni dopo Gustave, inquieto, irrispettoso, amante del gioco e delle donne, è in cerca delle proprie origini.

La trama si infittisce quando il Barone Dori lo porta In Italia, nella Firenze del 1870, dove conosce Teodoro, Lavinia e i due gemelli della defunta sorella di Marta.

  • Titolo: L’inquietudine di Gustave
  • Autore: Manuela Cappon
  • Genere: Romanzo storico
  • Formato: Formato Kindle
  • Lunghezza stampa: 206
  • Editore: MM; 2 edizione (18 marzo 2015)
  • ASIN: B00UXL7FVS

Su Amazon: https://www.amazon.it/Linquietudine-di-Gustave-M-Cappon-ebook/dp/B00UXL7FVS/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *