“La melodia rivelatrice” di Claudia Piano

“La melodia rivelatrice” di Claudia Piano

Recensione di Francesca Gnemmi

la melodia rivelatrice copertina

La melodia rivelatrice, secondo episodio della saga di Armonia.

La scuola di Musicomagia prende vita dalla penna di Claudia Piano. Gli stessi personaggi già conosciuti nel primo volume “La melodia sibilante”, tornano in una nuova e avvincente avventura.

Una trilogia fantasy dal sapore di fiaba, dove incanti e animali magici fanno da sfondo a una storia di amore e amicizia tra un gruppo di adolescenti alle prese con gioie e timori, difficoltà e conquiste.

Una lettura adatta sia a un pubblico giovane alla ricerca di evasione che adulto, con il desiderio di immedesimarsi in una situazione fantastica, ricordando emozioni e sensazioni provate davanti al primo amore, alle delusioni e alla complessità delle amicizie.

Ritroviamo Giulia, la protagonista, timida quindicenne alla scoperta delle prime gioie dell’amore. Accanto a lei Pietro, suo leale compagno e amico fidato. Insieme dovranno superare difficoltà e pericoli.

In loro aiuto, l’utilizzo della magia e la possibilità di Giulia di trasformarsi in una creatura animale.

Singolare a curiosa l’invenzione degli Animusi, animali magici nati dell’unione di due specie diverse, come il tartaceronte, il topogallo, il serpesce e molti altri.

La scuola di magia in pericolo, una spia da individuare e molte altre situazioni porteranno i due giovani innamorati a domandarsi se il loro il loro rapporto unico e speciale troverà  quel consolidamento indissolubile tanto anelato.

La cura delle ferite attraverso la melodia dei flauti dona alla scrittura un tocco di poesia.

Infondere forza ed energia attraverso le note musicali è un gesto che riconduce anche alla disciplina paramedica che usa suono e musica per aprire canali di comunicazione in grado supportare un recupero a livello educativo, riabilitativo o terapeutico, in diverse condizioni patologiche e fisiologiche.

Per ideare e portare a termine una storia tanto ricca di particolari magici, sono necessarie una fervida immaginazione e la capacità di razionalizzare sensazioni e immagini.

L’autrice conduce il lettore in paesaggi mozzafiato, presenta creature che non si può fare a meno di amare o per le quali si nutre profondo rispetto. Insegna a conoscere attraverso l’introspezione ciascuno dei personaggi, analizzando le insicurezze e, talvolta, l’eccessiva sicurezza in sé, atteggiamenti tipici dell’adolescenza.

Sinossi

La Melodia Rivelatrice è il seguito del romanzo La Melodia Sibilante. Continuano le avventure di Giulia e Pietro. Il secondo anno sarà molto difficile, si susseguiranno incidenti ed insidiose congiure da parte dei Tecno.

Il portale di accesso alla scuola verrà distrutto e i ragazzi saranno impegnati in un viaggio disperato per tornare ad Armonia e ricostruire la loro amata scuola.

Purtroppo anche il loro fantastico rapporto verrà messo a dura prova, insomma non sarà per niente facile per i nostri ragazzi affrontare tutto ciò e trovare le giuste soluzioni: solo La Melodia Rivelatrice svelerà ogni inganno celato. Incontreremo anche nuovi personaggi misteriosi ed affascinanti che si prodigheranno per aiutarli, ma non tutti...

Autore: Claudia Piano
Titolo: La melodia rivelatrice
Casa editrice: Youcanprint Self-Publishing
Genere: fantasy
Anno di pubblicazione: 2015
Pagine: 436

Link acquisto

https://www.amazon.it/Melodia-Rivelatrice-Claudia-Piano-ebook/dp/B00XZNEUZK/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1476363840&sr=1-1&keywords=la+melodia+rivelatrice

Un commento:

  1. L’ha ribloggato su Claudia Pianoe ha commentato:
    Una recensione per La Melodia Rivelatrice!! :))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *