“L’abbraccio” di Erika Usseglio

“L’abbraccio” di Erika Usseglio

Contest Amarcord

 

È sabato, sono le due e ho quasi finito il servizio. Ho uno scazzo addosso che è incredibile, è un po’ di giorni che sono come spenta, con la sensazione di non-appartenenza con niente di quello che mi circonda, chissà se capita anche agli altri…
Lavoro col pilota automatico, chiedo i dolci a un tavolo quando sento aprirsi la porta del ristorante. E adesso chi è? Sono di spalle, ma sento Maria dire:” In quattro? Certo, accomodatevi pure qui.”
Mi parte uno sbuffo mentale di proporzioni gigantesche, mi giro con un sorriso di plastica che diventa vero quando vedo chi c’è. Caspita, è Marco! Sono passati anni dall’ultima volta che l’ho visto, è un vero piacere! Volo a salutarlo, è con la sua compagna e con un’altra coppia che ha un bimbetto mulatto meraviglioso, è bello come la mamma.
Ovviamente li servo io, non c’è molto tempo per chiacchierare e poi appena ho un secondo mi spupazzo il pupetto, è così tenero, adorabile!
Una volta finito, vengono al bancone per l’ultimo giro di amari e finalmente possiamo chiacchierare tranquillamente. Ci raccontiamo velocemente le cose che ci sono successe, io sono stata via un po’ di anni, lui convive, a me la convivenza non è andata proprio benissimo, quindi adesso sono qui. Hai figli? No, neanche io…
Mi avvicino per salutarlo e dargli un bacio, lui mi spiazza, mi abbraccia fortissimo e a lungo, e in questo abbraccio c’è tutto, il tempo che abbiamo condiviso, le belle serate, l’amicizia vera e il bene che ci vogliamo.
Ecco, abbracci così mi danno tutto il senso di appartenenza di cui ho bisogno.

Emma Fenu

Nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente.

Sono Laureata in Lettere e Filosofia e ho, in seguito, conseguito un Dottorato in Storia delle Arti.
Scrivo per lavoro e per passione.
Mi occupo da anni di storia delle Donne, critica, letteratura al femminile e iconografia di genere; tengo un corso di scrittura creativa; recensisco libri, intervisto scrittori; organizzo e partecipo ad eventi culturali; gestisco siti e blog dedicati al mondo della cultura, fra cui “Cultura al Femminile”.

Ho pubblicato un saggio, “Mito e devozione nella figura di Maria Maddalena”, un romanzo – inchiesta, “Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità”, sul lato oscuro della maternità, racconti, fiabe e poesie e una saga familiare, “Le dee del miele”, che si snoda in una Sardegna intrisa di mito e memoria, dove sono le donne le custodi della vita e della morte. Scrivo fiabe, racconti e collaboro per varie antologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *