OGGI (DEDICATA A MIA MADRE NINA) di Izabella Teresa Kostka

OGGI (dedicata a mia Madre Nina)
Vorrei sconfiggere il tempo
per proteggerti in eterno,
Mamma,
oggi i tuoi passi sono più lenti
e le mani più deboli,
ma nulla riesce a spegnere
quel sacro fuoco
che arde per me in Te da sempre.
Ti ricordi le nostre risate
mentre vagavamo felici
sui sentieri di Zakopane?
Noi, due amiche
unite dallo stesso sangue,
due donne provate
dallo stesso destino,
due guerriere
sopravvissute all’assenza del padre.
Oggi,
i tuoi occhi sono più stanchi,
spesso soffermi sull’orizzonte,
in cerca costante delle risposte
in quel tempo instabile
che ancora ci resta…
Ti porto nel cuore, Mamma,
mi nutro della tua saggezza
ancorata ai pini sulle sponde del Baltico,
riscopro il senso dei nostri silenzi
rinchiusi nelle pietre di preziosa ambra.
Ovunque io sia
respiro la tua essenza,
pure qui, tra le langhe estese
sull’immenso Mediterraneo.
P.s. Zakopane – la città montuosa dei Carpazi (Tatra), al Sud della Polonia
Izabella Teresa Kostka

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *