“Oggi penso a te e ricordo” di Ilaria Negrini

“Oggi penso a te e ricordo” di Ilaria Negrini

Contest Amarcord

Oggi penso a te e ricordo. Profumo di torta e biscotti appena sfornati, il tuo rossetto rosso, le lunghe chiacchierate bevendo il tè o passeggiando lungo il mare all’alba. Una madre che non riusciva ad esprimere nei gesti l’amore, un padre morto troppo presto, giornate intere a correre nei campi dimenticando di mangiare, studiare di nascosto con il sogno di diventare medico.
Mi dicevi sempre che avresti voluto saper scrivere per raccontare la tua storia. Un giorno la scriverò io, ti dissi. Una vita lunghissima, fino all’ultimo vissuta con la mente aperta al mondo, ai cambiamenti, al nuovo.
“Tua nonna assomiglia a Andy McDowell” mi disse un dottore ad uno degli ultimi ricoveri, quando ormai eri stanca di vivere. Ma eri ancora bellissima a 96 anni.
E te ne sei andata cosi in un pomeriggio di maggio, ormai pronta da tempo all’altra vita, quella vera, questa non sempre ti è piaciuta, ma l’hai resa bellissima a me e a mia madre, che siamo cresciute con una grande forza dentro grazie a te.

Emma Fenu

Nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente.

Sono Laureata in Lettere e Filosofia e ho, in seguito, conseguito un Dottorato in Storia delle Arti.
Scrivo per lavoro e per passione.
Mi occupo da anni di storia delle Donne, critica, letteratura al femminile e iconografia di genere; tengo un corso di scrittura creativa; recensisco libri, intervisto scrittori; organizzo e partecipo ad eventi culturali; gestisco siti e blog dedicati al mondo della cultura, fra cui “Cultura al Femminile”.

Ho pubblicato un saggio, “Mito e devozione nella figura di Maria Maddalena”, un romanzo – inchiesta, “Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità”, sul lato oscuro della maternità, racconti, fiabe e poesie e una saga familiare, “Le dee del miele”, che si snoda in una Sardegna intrisa di mito e memoria, dove sono le donne le custodi della vita e della morte. Scrivo fiabe, racconti e collaboro per varie antologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *