“Da te.” di Giulia La Face Contest Amarcord

“Da te.” di Giulia La Face

Contest Amarcord

da te

Che sostavo nei tuoi occhi sfiorati

è coscienza di ora

per incendiarmi di assoluti

verità incontrovertibili

che le tue iridi cantavano.

Dolore, purezza

come lenzuolo bianco

spiegato al sole,

la tua gioventù invecchiava

e leggerezza di te

esalavi fumando.

Il mio corpo modellavi

scolpendomi il calore

tramutando il mio ventre

in braciere di emozioni

trasmigrate in ogni età.

Per te , un tempio d’amore

ho offerto al tempo

e bacio il mondo e l’aria,

per te che sei tornato oceano,

io cristallo, trasparente singhiozzo,

distillo l’esistere

per vivere con te

la tua essenza.

 

giulilaface

Lettrice compulsiva e onnivora da sempre, mi piace ascoltare le storie altrui e scriverne. Viaggiatrice per bisogno, madre e moglie per scelta, canto per passione, lavoro come educatrice e counselor .Ma appena posso mi immergo nella musica e nella ricerca di poesia e di immagini. Adoro cucinare. Per questo invito spesso amici a condividere nuovi piatti e sapori. Ma è nella solitudine che mi ritempro e incontro tutti i miei pensieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *