Non tutto è come sembra di Ornella Nalon

Non tutto è come sembra di Ornella Nalon

Recensione di Silvia Lorusso

 

cop

Ricordi di un passato che ha lasciato il segno, una moglie e una figlia che non appartengono più al quotidiano, a cui si aggiunge l’intuito da segugio. È il ritratto di Giovanni Colucci, maresciallo dei Carabinieri nel presidio di Mira, in provincia di Venezia.

Ed è proprio la tranquillità del comune veneto, assente nell’atmosfera partenopea da cui proviene, che si infrange con la morte di uno psicologo, Giancarlo Visconti. Il quadro è chiaro: vittima di un incidente stradale causato dalla perdita di controllo del veicolo su cui viaggiava.

Ma qualcosa non torna per il maresciallo, e il collegamento con altri due psicologi deceduti di recente, in circostanze apparentemente non sospette, lo fa immergere in un’indagine dai presupposti impossibili, alla ricerca di una verità dai connotati scivolosi come una lastra di ghiaccio.

La narrazione si svolge calibrata, alternando la ricerca investigativa alla vita privata del protagonista, tratteggiando così il ritratto di un uomo nel suo intimo, fra speranza e delusione, dolore e riconciliazione.

Giovanni Colucci si muove su un terreno accidentato, segnato da un matrimonio finito in cui lui non ha ancora smesso di credere, l’incontro con una donna misteriosa, e un’inchiesta che non intende liquidare come un nulla di fatto.

Ornella Nalon regala al lettore un interessante giallo con introspezione psicologica, con buoni effetti di suspence, ed un finale che mantiene fino in fondo le aspettative in cui non tutto è come sembra.

Non tutto è come sembra – Sinossi:

A bordo di un’auto recuperata in un fiume viene rinvenuta la salma di Giancarlo Visconti, un giovane e rinomato psicologo.

La morte sembra accidentale, ma il maresciallo dei Carabinieri Giovanni Colucci ricorda che altri due psicologi dello stesso comune sono morti negli ultimi due anni e comincia a insospettirsi.

Convince i suoi superiori a non derubricare il caso come un semplice incidente stradale e si adopera per dimostrare che si tratta di un omicidio.

L’autopsia accerta che Visconti non presenta segni di annegamento e che la causa del decesso è dovuta allo sfondamento della scatola cranica per mezzo di un corpo contundente.

Ottenuta la conferma dei suoi sospetti, il maresciallo, con l’aiuto della sua piccola squadra, indaga per trovare l’assassino e per stabilire un collegamento tra le morti dei tre psicologi, elemento che suffragherebbe la tesi di un serial killer.

Approfondite e scrupolose indagini volgono a comprovare questa teoria e, da quel momento, la vita di numerose persone sarà passata al setaccio. In apparenza sembrano tutti innocenti, anche se alcuni di loro presentano dei lati oscuri.

Link all’acquisto:

https://www.amazon.it/Non-tutto-%C3%A8-come-sembra/dp/8863078165/ref=sr_1_1_twi_pap_2?s=books&ie=UTF8&qid=1470824050&sr=1-1&keywords=non+tutto+%C3%A8+come+sembra

https://www.amazon.it/Non-tutto-come-sembra-ebook/dp/B00RM9FUNO/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1470824050&sr=1-1

Non tutto è come sembra – scheda

Autrice: Ornella Nalon
Titolo: Non tutto è come sembra
Edizione: 011 collana La Gialla, 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *