“I colori di Viola” di Anna Serra

“I colori di Viola” di Anna Serra

recensione di Emma Fenu

I colori di Viola

“Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell’arcobaleno.”

Baltasar Gracian

Mettici il rosso della passione, che scuote l’anima e il corpo di brividi di fuoco, e dell’energia, che pervade di energia le vene della vita.

Mettici il blu della calma, che culla l’anima e il corpo in braccia di mare, e della riflessione, che nel crepuscolo del ricordo diventa storia.

Mischiali ed otterrai il Viola che accompagna la metamorfosi che conduce la fanciulla a spiegare le ali di donna.

La protagonista che dà il titolo al delicato e emozionale romanzo di Anna Serra, I colori di Viola, è una maestra in pensione che si ritira in una casa isolata, in Val Pellice, per dedicarsi alla stesura di fiabe per bambini e godere della serenità di una quotidianità in armonia con la natura.

Tuttavia, dopo poche pagine, il lettore comprende che l’esigenza primaria di Viola è raccontare, in primis a se stessa, la storia della propria vita, dipingendo la memoria con le sfumature discordanti che gioia e dolore donano.

Scrivendo una sorta di diario, l’autrice ben delinea la psicologia una donna che scopre nella terza età un’occasione privilegiata non solo per ricordare ma soprattutto per amare con nuova forza.

Nell’arcobaleno che attraversa i capitoli fino a sfumare nell’azzurro della speranza di un futuro colmo di promesse, si comprende come l’esistenza sia un viaggio, anzi più propriamente un pellegrinaggio, da affrontare tendendo la mano ai propri compagni di strada, resistendo alla fatica per essere, infine, ricompensati dall’agognato raggiungimento della meta.

Qual è la meta? Ossia, qual è il senso del vivere?

È l’amore nella sua accezione più onnicomprensiva che rende ciascuno genitore e creatore di legami che superano i limiti del tempo e dello spazio, che si suggellano in un anello di Viola ametista.

Titolo: “I colori di Viola”
Autore: Anna Serra
Edizione: Spunto Edizioni, 2016
link d’acquisto:

https://www.amazon.it/colori-di-Viola-Anna-Serra/dp/8898580193/ref=sr_1_1?s=digital-text&ie=UTF8&qid=1475768530&sr=8-1&keywords=%22I+colori+di+Viola%22+di+Anna+Serra

Emma Fenu

Nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente. Sono Laureata in Lettere e Filosofia e ho, in seguito, conseguito un Dottorato in Storia delle Arti. Scrivo per lavoro e per passione. Mi occupo da anni di storia delle Donne, critica, letteratura al femminile e iconografia di genere; tengo un corso di scrittura creativa; recensisco libri, intervisto scrittori; organizzo e partecipo ad eventi culturali; gestisco siti e blog dedicati al mondo della cultura, fra cui "Cultura al Femminile".Ho pubblicato un saggio, "Mito e devozione nella figura di Maria Maddalena", un romanzo - inchiesta, "Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità", sul lato oscuro della maternità, racconti, fiabe e poesie e una saga familiare, "Le dee del miele", che si snoda in una Sardegna intrisa di mito e memoria, dove sono le donne le custodi della vita e della morte. Scrivo fiabe, racconti e collaboro per varie antologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *