“The white cat and the monk” un libro di Jo Elle Bogart e Sydney Smith

“The white cat and the monk” un libro di Jo Ellen Bogart e Sydney Smith

Recensione di Elisabetta Corti

cat

Un gatto si aggira per un tranquillo convento tedesco. Arriva, silenzioso, alla porta di una cella, che si apre per farlo entrare.

E qui Pangur, il soffice gatto bianco, si acquatta in attesa che un topo esca dalla sua tana, o che una falena si faccia attrarre dalla luce della candela.

A luce di candela il monaco studioso ricerca significati nei libri antichi. Non si infastidiscono il monaco e Pangur. Ognuno è intento, nel proprio lavoro, a trovare qualcosa.

È questa la breve storia del monaco e del suo compagno di cella, Pangur.

“The white cat and the Monk” è un libro illustrato (egregiamente!), il cui testo è una delle diverse traslitterazioni della poesia “Pangur Bán”.

“Bán” in gaelico significa “bianco”, e Pangur potrebbe essere tradotto come “follatura”, ovvero il processo che rende la lana compatta. Da qui l’idea che Pangur fosse un bel gattone bianco dal pelo folto.

Il poema, in versi doppi, viene trascritto in gaelico a margine di un libro di testo del IX secolo. Presumibilmente da un monaco irlandese che si trovava in un convento tedesco.

Si possono fare solo supposizioni del perché la poesia si trovi in quel testo, forse perché il monaco trovava ispirazione nella pazienza di Pangur. O forse per estraniarsi momentaneamente dagli studi che rendevano quasi infinita la notte.

Ad ogni modo, è una vera e propria ode al felino, silenziosa presenza nella notte.

Allo stesso tempo porta un esempio di come le piccole cose possano renderci felici, così come il raggiungimento di alcuni traguardi non sia possibile senza una estrema dose di pazienza.

Le illustrazioni che accompagnano la piccola storia sono delicate come la camminata di Pangur, che conosce bene tra tante altre, la cella che ha un po’ di spazio anche per lui.

 

Titolo: The white cat and the monk
Autore: Jo Ellen Bogart, Sydney Smith
Editore: Walker Books

 

Puoi acquistare il libro qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *