“Banali momenti speciali” di Silvia Maira

“Banali momenti speciali” di Silvia Maira

Recensione di Anna D’Auria

Banali momenti speciali (Narrativa) di [Maira, Silvia]

“Ci sono due grandi tragedie nella vita. La prima è desiderare ciò che non si può avere… la seconda è ottenerla” (Oscar Wilde).

Banali momenti speciali di Silvia Maira è un romanzo che mette a nudo le difficoltà di vivere l’amore e la famiglia nel mondo contemporaneo, nel quale la protagonista parte da un evento luttuoso per interrogarsi sulla sua vita.

“Nonna Isadora era stata la sua confidente, la sua amica, il suo “cantuccio caldo” […] Ecco perché adesso si sentiva sola e forse lo sarebbe stata per sempre. Con sua madre, Luisa, non riusciva a conversare. Tutte le volte che tentava di parlare con lei, le sembrava che fosse fredda e poco partecipe; con suo padre, Riccardo, ancora peggio.

[…] E poi c’era Sergio… Tra Sergio e Isa si era creato, da qualche anno, un muro di incomunicabilità.”

banali momenti speciali

Il viaggio fisico è immagine del percorso interiore che Isabella, la protagonista e voce narrante, dovrà compiere per giungere a comprendere quali sono le sue vere priorità. E per trovare risposta a domande che non immaginava di doversi porre.

“Raggiunse la parte più alta del paese e si fermò vicino ad una pineta, “al boschetto”, come la chiamavano gli abitanti del paese, ricordando quante volte era stata lì da ragazzina con Bianca, Cristian e Damiano a fare dei picnic. Quel posto non aveva un nome preciso, per tutti era “il boschetto del belvedere” di Bellarosa. Isa scese dall’auto e passeggiò tra quegli alberi, avvertendo l’odore dell’erba e delle foglie umide. Quello era il punto più alto di Bellarosa e da lì si poteva ammirare un panorama mozzafiato, perfino in quel giorno piovoso. Il paese sembrava essere un lungo scivolo fino al mare. Isa si strinse nelle spalle avvertendo freddo. Era colpa della pioggia che aveva spazzato via l’afa dei giorni scorsi, pensò.”

Eolie, Mare, Panorama, Isola

La Sicilia è descritta nello splendore dell’estate, colori e profumi che inebriano il lettore. I personaggi sono descritti a tutto tondo, i loro pensieri prendono forma nei dialoghi e mostrano il dipanarsi di una trama che assume significato via via che le pagine scorrono.

Una commedia familiare, o più genericamente la commedia della vita: Banali momenti speciali, ovvero l’amore ai nostri giorni. L’amore coniugale, l’amore genitoriale, l’amore filiale, tutto racchiuso in un unico libro.

Sinossi

“Un romanzo di vita vera, di amori perduti e ritrovati, di scelte non fatte e di imposizioni impossibili da sormontare. Banali momenti speciali è ambientato in una splendida e calda Sicilia, la nostra protagonista, sullo sfondo di un grave lutto, si ritroverà ad affrontare i problemi del quotidiano ma soprattutto a fare i conti con un passato misterioso e mai svelato. L’Autrice, con uno stile delicato e scorrevole, descrive sentimenti d’altri tempi, in cui l’amore familiare la fa da padrone. Dedicato agli amanti delle storie reali ma al tempo stesso romantiche, dove l’amore vive di mille sfaccettature calate in un’atmosfera tipicamente sicula, vivace ed estiva.”

I funerali di nonna Isadora riporteranno Isabella, quarantenne di origini siciliane, dopo vent’anni, nella terra natia. Il suo matrimonio con Sergio è in crisi. La nonna e i due figli sono gli unici affetti autentici della sua esistenza.

Sarà l’occasione per fare un viaggio a ritroso nel tempo, scavando nei propri ricordi di bambina e di adolescente, ritrovando le persone care che era stata costretta ad abbandonare. In questo percorso travagliato Isa dovrà affrontare una parte del suo passato che aveva cercato di dimenticare, per riappacificarsi prima di tutto con se stessa e risolvere gli enigmi della sua vita.

Un cammino intenso, nostalgico, dolcissimo e doloroso insieme, che porterà la protagonista ad interrogarsi sulla propria realtà, a dare risposte a quesiti che l’hanno tormentata per anni, a farle riscoprire quei banali momenti speciali che ha sempre desiderato.

 

Titolo: Banali momenti speciali
Autore: Silvia Maira
Genere: romanzo rosa
Editore: Genesis Publishing
Data edizione: 2016
Pagine: 177
Tempo di lettura tipico: 3 ore e 32 minuti

Per acquistare clicca qui

2 commenti:

  1. Grazie per la recensione accurata e precisa e per i significativi estratti riportati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *