“Caro fratello” di Valentina Carinato

“Caro fratello” di Valentina Carinato

Contest Lettere al Femminile

caro fratello

Treviso 24/02/17

Caro fratello,

da quando ti sei trasferito a Pordenone per vivere con la tua compagna la tua stanza è diventata il mio rifugio.

È diventata un luogo di cui mamma, papà e nostra sorella ignorano l’esistenza, forse perché è rimasta vuota o perché effettivamente a loro non serve.

A me invece serve eccome, per trovare un po’ di pace, per riflettere su quanto mi succede giornalmente, sulle persone che incontro, una, anzi uno in particolare.

Mi serve anche per farmi passare i miei mal di testa e per giocare a nascondino, a naufragare nell’isola felice come quando eravamo piccoli.

Ti saluto fratello caro, mi auguro che tu stia bene e di vederti presto.

Un abbraccio

La tua sorellina Vale

Maria Cristina Sferra

Maria Cristina Sferra, nata a Novara nel 1965, vive a Milano. Giornalista professionista e graphic designer, scrive per lavoro e per passione. Diversi suoi racconti e poesie sono inclusi in antologie. Autrice indipendente, nel 2014 pubblica il romanzo "A mezzogiorno del mondo (una storia d'amore)", nel 2016 la silloge poetica "Il soffio delle stagioni" e la raccolta di racconti "L'amore è una sorpresa", nel 2017 la silloge poetica "Ombra di luna".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.