“La dama in grigio” di Antonia Romagnoli

“La dama in grigio” di Antonia Romagnoli

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

Joanne

Lo sappiamo tutte perché tutte lo abbiamo sognato.

Tutte noi avremo voluto vivere in un bellissimo maniero, con bellissimi abiti e con tantissime proposte di matrimonio arrivate da pretendenti che ci inondavano di vezzi e corteggiamenti romantici: io avrei voluto!

Avrei desiderato vivere nel 1800, avrei pregato per tutto quello che ho detto e so già che, per carattere, avrei rifiutato tutto pur di non soffocare la mia voce.

Aspettate, so benissimo che a quell’epoca non ci si sposava spesso per amore.

Non l’ho dimenticato come non ho dimenticato che una donna ha a sua dignità.

Come Joanne mi sarei opposta ad ogni costrizione dettata da convenzioni dovute al denaro, mi sarei spogliata di tutto pur di avere la libertà di pensare con la mia testa e poter avere la possibilità di scegliere da sola un pretendente che facesse per me.

Quanto meno avrei preteso qualcuno con cui avessi avuto qualcosa da condividere.

Vi voglio raccontare di Joanne.

Joanne vive a Hemsworth Manor, in Inghilterra, è la prima di due figli ma, come avrete intuito, è l’unica donna e come tale va “usata”.

Suo padre ha accettato un’offerta di matrimonio per suo conto, senza chiedere la sua opinione.

peccato lei odi il suo pretendente.

Questo uomo si prende troppe confidenze, si atteggia come se Joanne fosse già sua moglie e quindi una proprietà, e per rincarare la dose potrebbe essere il padre della ragazza e il suo alito ha un terribile… beh, avete capito.

Lo sposereste?

Joanne viene spedita da una zia, sorella di sua madre, a riflettere su come sarebbe la sua situazione se non sposasse questo uomo. Viene inviata a Trerice Manor ma non sa che lì troverà delle sorprese ad attenderla.

Non vi posso dire quali, altrimenti non sarebbe divertente.

In questa storia sta per entrare un vento di lavanda, delle colonne cadute e dei vasi che non si rompono quando dovrebbero.

Chissà, forse è la mano del destino.

La cosa certa è che fuggire da se stessi è arduo, ammettere che le corazze non servono lo è ancora di più e, soprattutto, ci sono persone che non si fanno abbattere dall’immaterialità pur di fartelo comprendere.

Ora basta, ho anche parlato troppo e, mi sono arrotolata nei nastri che dovrebbero chiudere il mio corpetto, ho voluto provare ad indossarlo e ora vi devo lasciare.

Vi dico un segreto, avvicinate l’orecchio alle mie labbra: dovete comprare questo libro, dovete leggerlo e dovete anche voi conoscerne i personaggi e se sentite odore di lavanda sarete arrivati a Trerice Manor.

Non lo sapete ma state per assistere a qualcosa di meraviglioso.

Sinossi:

Inghilterra, 1807

Dopo aver rifiutato uno sgradito pretendente, Joanne viene spedita dal padre a casa di una zia, nella speranza che l’esilio la convinca ad accettare la proposta.

A Trerice, però, Joanne trova alleati imprevisti: per prima la zia, e in seguito il padrone della tenuta in cui la donna vive.

Sir Russel, infatti, è legato al fratello di lei da un antico debito d’amicizia e, in combutta con quest’ultimo, raccoglie nell’antica dimora di famiglia un gruppo di importanti ospiti: la scusa è quella di un’esperienza sensazionale in una villa infestata da noti fantasmi, l’obiettivo è quello di permettere a Joanne di trovare in fretta un miglior fidanzato e sfuggire alle trame del padre e del suo anziano socio.
Quello che inizia come un tranquillo soggiorno, però, diventa piuttosto movimentato: Trerice Manor, infatti, sembra aver scelto la giovane donna come fulcro delle proprie manifestazioni soprannaturali.
Joanne dovrà destreggiarsi, nella sua caccia al marito, tra i fenomeni misteriosi della casa, i propri scabrosi segreti e la crescente attrazione che prova per sir Russel, scostante e attraente gentiluomo, determinato a restare celibe per tutta la vita.

Scheda libro
Titolo: La dama in grigio
Autore: Antonia Romagnoli
Genere: Romance storico
Editore: Self- publishing
Anno: 2016
Pagine: 256
Link all’acquisto:

https://www.amazon.it/Dama-Grigio-Antonia-Romagnoli/dp/151974658X/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1491318193&sr=8-1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *