“Fracture” – Rya series vol. 1 di Barbara Bolzan

“Fracture” – Rya series vol. 1 di Barbara Bolzan

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

Rya

Questo è il primo scalino, verso…non so se verso l’alto o il verso il basso ma l’importante è che il primo passo sia stato fatto.

Il titolo del libro di cui vi parlo è “Fracture”, una frattura per l’appunto.

Spesso è il destino che ti impone di cambiare e l’unica maniera che a questa forza viene in mente è rompere.

Mi viene in mente il verbo Break, è inglese ma solo il nominarlo ad alta voce ricorda il suono assordante di un osso che si rompe.

Rossa è la copertina del libro come rosso è il sangue di una donna determinata ad affermare se stessa.

La vita di Rya si è rotta. Doveva andare così. Non c’era altro modo per staccarla da una dipendenza che la metteva in ombra.

Non ascoltatela: non è vero che a lei piaceva così.

Se non credete a me, credete a lei. Ve lo dirà lei stessa, prima sottovoce e, man mano che prenderà sicurezza, sempre più forte fino a che non servirà, soprattutto a lei, sentirlo urlare.

Le stanno capitando molte cose, di alcune si colpevolizza mentre di altre addossa la responsabilità a quello che la circonda.

Non è facile per lei, si trova nelle sabbie mobili e nessuno può aiutarla ad uscire. Rya deve uscire da sola, se lei non troverà un modo nessun altro lo farà al posto suo, questo ormai lo ha capito.

Ho già detto in passato che mi piace che i personaggi siano persone. È necessario che siano di carne e ossa, devono capire, devono crescere e devono rispondere alla loro chiamata.

Devono rompersi, spezzarsi e ricostruirsi.

Nati come noi ad immagine e somiglianza di big bang infiniti.
Fiori tra le rocce, stelle nell’oscurità.

Rya ha le sue ombre, i suoi capricci e cortine che lei stessa ha timore di aprire per fare entrare la luce. Come tutti ha paura di cosa c’è dopo e si rifugia in quello che già conosce.

Rya è una principessa ma non fatevi strane idee, la ragazza è capricciosa ma non starà ad aspettare che arrivi il cavallo bianco. Lo ha già fatto una volta ma ora…

Qualcosa è cambiato, è iniziato tutto in una sera di tempesta.

La vita di Rya si è rotta e ora deve solo mettere un piede davanti all’altro.

Sinossi:

Fino a quel momento, non interessavo a nessuno, non contavo granché. Improvvisamente, poi, sono diventata un bene inestimabile, la pedina da muovere con oculatezza sulla scacchiera.
Tutto poteva accadere, per me. Il futuro mi si presentava roseo. E roseo è stato veramente.
Fino a una certa notte.

All’inizio di tutto, c’è un uomo.

C’è sempre un uomo: Nemi. Lui che è il capo di un villaggio in lotta contro l’impero, lui che la salva mentre è ferita sulla riva di un fiume. Rya si risveglia a Mejixana e impara a vivere una nuova realtà, così diversa da quella a cui è abituata. La gente sembra accoglierla con benevolenza, mentre lei nasconde un segreto che potrebbe mettere tutti in grave pericolo, compreso il ribelle che la tratta in maniera sprezzante e non si fida della nuova arrivata. Tra loro c’è una lotta in corso di muti rimproveri e niente è davvero come sembra: la frattura tra presente e passato rischia di confondere i sentimenti della giovane.

La storia di una ragazza che combatte per diventare donna e conquistare il diritto di poter amare in un romanzo che vi terrà incollati alle pagine per il susseguirsi dei colpi di scena con cui l’autrice riesce a pennellare il carattere dei suoi personaggi. Benvenuti nel mondo di Temarin, benvenuti nel cuore di Rya.

Scheda Libro:
Titolo: Fracture. Rya Series vol. 1
Autore: Barbara Bolzan
Genere: Fantasy
Editore: Delrai edizioni
Anno: 2017
Pagine: 214

Link all’acquisto:

https://www.amazon.it/Fracture-1-Barbara-Bolzan/dp/8899960135/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1495726576&sr=8-1

Un commento:

  1. Grazie infinite per questo viaggio all’interno dell’individualità di Rya! Sono veramente onorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *