“Una moglie da conquistare” di Simona Liubicich

“Una moglie da conquistare” di Simona Liubicich

Recensione di Piera Nascimbene

una moglie da conquistare

Ho avuto il piacere di leggere in anteprima questo nuovo romanzo di Simona Liubicich che mi ha coinvolta parecchio nelle vicende dei due protagonisti.

Se da una parte ho amato Blaine e detestato Damon o viceversa, dall’altra mi è spiaciuto per la loro incapacità di comprendersi e perdonarsi.

Il romanzo è ambientato tra Inghilterra e Irlanda.

Siamo quasi alla fine del regno di Vittoria, ma la regina è ancora capace di “tirare le orecchie” a chi si comporta in modo moralmente eccepibile.

Infatti prima Damon e poi Blaine, vengono redarguiti e richiamati alle proprie responsabilità e ruoli nella società.

Cos’era accaduto?

Cinque anni prima, Damon aveva sposato, per evitare la rovina, la giovane Blaine e poco dopo le nozze l’aveva abbandonata. La giovane si era chiusa in se stessa e tutto il ton l’aveva emarginata.

Ora Damon torna e pensa che tutto sia risolto: vuole riprendere il suo posto di marito e soprattutto brama la bellezza della moglie.

Sulla loro storia non dirò altro per non togliere il piacere di scoprire il susseguirsi degli eventi a chi leggerà questa vicenda che, pur avendo pochissimi personaggi, ha il merito di non essere mai noiosa e di dare il giusto valore all’amicizia sincera.

Il passare dal presente al passato e nel contempo dar spazio ai pensieri interiori dei coniugi, mai detti ad alta voce ma che guidano tutta la loro storia, favorisce la fluidità della narrazione, scritta con stile moderno e dialoghi vivaci e, oserei dire, attualissimi.

C’è molto rosa ma anche un po’ di giallo e di mistero in tutta la vicenda che appare permeata da una vena erotica che si accentua nei faccia a faccia dei protagonisti.

Si può “tifare” per uno o l’altra dei due, ma ciò che conta, alla fine, è che l’autrice ha saputo creare ancora una volta, una storia che si legge con interesse e che si ricorda piacevolmente.

Una moglie da conquistare – Quarta Di Copertina

Londra – Irlanda 1897

Sono passati cinque lunghi anni da quando Blaine, moglie del duca di Abercorn, è stata abbandonata quasi subito dopo il matrimonio. Lo scandalo e la vedovanza – il duca era stato creduto morto in circostanze misteriose – l’hanno provata nell’anima e nei sentimenti, rendendola dura e malfidata nei confronti del mondo.

Non può credere ai suoi occhi quando una sera a teatro lo intravede in un palco.

Un fantasma? Un’allucinazione? Ben presto Blaine si rende conto che non è così.

Damon Hamilton è tornato a casa, deciso a rimediare ai suoi errori e a riprendersi la moglie, ma dovrà fare i conti con una donna, questa volta, una donna caparbia e intelligente che non si fa più manipolare e con qualcosa di molto più grande e potente, qualcosa che nessuno dei due si rende conto ancora di provare: l’amore.

 

 

Il romanzo Una moglie da conquistare sarà disponibile a partire dal 10 settembre 2017 nei principali store.

I libri di Simona Liubicich su Amazon

https://www.amazon.it/Kindle-Store-Simona-Liubicich/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *