“Due destini” di Renzo Di Renzo e Sonia Maria Luce Possentini

Pubblicato da Lina Mazzotti [LiZ] il

“Due destini” di Renzo Di Renzo e Sonia Maria Luce Possentini

Recensione di Lina Mazzotti

due destini

Due destini è una storia di voci e di cuori che battono nel divenire della vita.

Due destini è un libro illustrato che conduce attraverso un sogno.

“Io sono un sogno. Dai, non far finta di non capire. Lo siamo stati tutti, un tempo. Anche tu. Un sogno nella testa di due persone, o meglio, nel loro cuore. Hanno immaginato una casa, una famiglia, una vita insieme. E in tutto questo c’ero anch’io.”

Inizia così con le parole che l’autore Erri De Luca ha dedicato all’opera.

Le due voci narranti sono di una bambina italiana, Rosa, e quella di Meskerem un bimbo africano. Due colori, panna e cioccolato ambedue dolci, entrambi un sogno e poi un’idea che cresce vicino al cuore della mamma. I bambini raccontano le esplosioni di felicità con risate e pianto insieme ma anche la fatalità della vita.

Fondamentali sono le parole dei due bimbi nell’affrontare situazioni simili ma in contesti dissimili. Facile leggere questi pensieri scritti in due colori diversi con l’alternarsi delle meravigliose illustrazioni che trasporta il lettore in un mondo poetico. Ma il tema della maternità e della nascita sono evidenziati in modo autentico e si scopre com’è differente trovarsi in luoghi distanti nel mondo. Rosa in Italia vive la calma rassicurante, le visite di routine, la preparazione al parto, le “voglie” appagate prontamente. Mentre Mesckerem in Etiopia ha una quotidianità faticosa nel villaggio, la difficoltà per andare a prendere l’acqua, la mancanza di cibo e di assistenza medica. Infatti Rosa nasce in ospedale vicino a casa, Meskeren non riesce neppure ad arrivarci e sua madre non sopravvive al parto.

Nascono lo stesso giorno, abitudini e costumi disuguali e sembra che queste realtà siano distanti anni luce e non si debbano mai incontrare. Invece c’è la sorprendente trama della vita e poi c’è l’ordito della solidarietà con la formazione e l’intercultura che gettano semi e innaffiati dalla buona volontà portano frutti sorprendenti.

Dunque i piccoli passi nella quotidianità di andare a scuola, di crescere é diventare adulti in mondi estranei. Perciò vivono le stesse circostanze a latitudini opposte con un impatto dissimile, ma nonostante il divario dei racconti di Rosa e Meskeren troveranno il modo di annodarsi, arrivando a trasmettere un messaggio di speranza.

due destini
Una storia importante, forte, da raccontare ai bambini ma anche per gli adulti, un libro magico che rende delicati anche i temi difficili. Le illustrazioni di Sonia Maria Luce Possentini sono bellissime ed evocative. Scrittura e illustrazione creano un binomio a tutto tondo come un caldo e avvolgente nido materno.

Due destini è stato realizzato in collaborazione con CUAMM medici con l’Africa http://www.mediciconlafrica.org/gadget/albo-illustrato-due-destini/ aiutati anche dalla Fondazione Zanetti Onlus. Sono stati anche organizzate delle mostre itineranti in diverse città italiane tratte dall’omonimo libro. Unico protagonista, con 12 tavole di cartone autoportanti come invito alla lettura e offre lo spunto per riflessioni e per conoscere il progetto “Prima le mamme e i bambini” a garantire il parto sicuro in ospedale a un sempre maggior numero di donne africane e del diritto a crescere in sicurezza, un sogno di normalità ed equità.

due destini

Link d’acquisto: Amazon

Sinossi

Una pubblicazione nata in collaborazione con CUAMM Medici con l’Africa. È la storia di Rosa e Meskerem: nascono lo stesso giorno, lei in Italia, lui in Etiopia. Una narrazione a due voci che accompagna a scoprire, senza retorica, quanto diversa possa essere la vita di due individui nati in contesti così differenti. Due destini lontani e che apparentemente non hanno nulla in comune… Senonché la passione per la vita e la speranza che caratterizzano entrambi porteranno Rosa e Meskerem a incontrarsi. Con un finale a sorpresa. Età di lettura: da 4 anni.

 

Titolo: Due destini  
Autore: Renzo Di Renzo e Sonia Maria Luce Possentini
Editore: Fatatrac, 2014

 

 


Lina Mazzotti [LiZ]

Ho sempre lavorato a stretto contatto con bambini, anziani e disabili nell’ambito dell’insegnamento ma anche nel campo sanitario e sociale. Appassionata lettrice, scrivo poesie e mi sono distinta in numerosi concorsi d'importanza nazionale e internazionale. Pratico handmade e vivo a contatto con la natura e pratico fitwalking.

2 commenti

Roberto · 25 ottobre 2017 alle 22:53

Recensione perfetta: cogli sempre il meglio, l’essenziale. Complimenti!

    Lina Mazzotti [LiZ] · 3 dicembre 2017 alle 21:51

    Grazie per il gradimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.