“Il buio ha il suo respiro” di Cinzia La Commare

“Il buio ha il suo respiro” di Cinzia La Commare

Recensione di Piera Nascimbene

il buio ha il suo respiro

La fine del libro precedente ci ha lasciato un’Alisa ancora una volta sola perché Andrea, dopo averle confessato di amarla più della sua stessa vita, se ne è andato.

Non solo… una rosa bianca è riapparsa e la ragazza, con paura, si chiede chi sia il misterioso donatore e teme di essere stata raggiunta di nuovo dai suoi aguzzini.

Questa seconda e ultima parte della storia, chiarisce molte situazioni e svela un passato che Andrea non può più nascondere se vuole un futuro con la donna che ama.

“Il buio ha il suo respiro” è la narrazione di un periodo della sua vita fatto da Andrea, e dà spiegazione ai tanti perché del suo comportamento.

Dopo aver lasciato Alisa, Andrea capisce di doverle dire tutto ciò che gli pesa sul cuore e ritorna a La Thuile.

”Quando mi trovai davanti al portone di  casa sua non avevo nessuna cosa giusta da pronunciare,  nessuna frase ad effetto   .Niente che potesse  rendermi  l’uomo sicuro  che ero sempre stato con lei,anche quando non mi  ero  sentito davvero in quel  modo, Non ci provai  neanche , mi limitai ad attendere  di scorgere  il  suo viso. La sua  camminata  che  nell’ultimo  periodo  avevo  visto diventare  meno  insicura.

A  farmi male  tuttavia  non  fu lo stato di  totale  abbandono  con cui  si stava  trascinando   verso   casa,   bensì  la   rosa  che le vidi  stretta in  una  mano…

I suoi  occhi  erano gonfi,  probabilmente non aveva fatto altro che piangere per l’intera giornata.

…”Alisa”

Provai a dire qualcosa, qualunque cosa, ma  lei portò la mano avanti e mi  piazzò dinanzi agli occhi la rosa che  stringeva ancora  nel  pugno.

“Chi eri tu… chi di loro?” pronunciò con rabbia.

"Il buio ha il suo respiro"

Andrea  vive a  Milano ed ha una famiglia più che benestante,  in cui  la  madre  non osa contraddire il marito e un padre che ha deciso già il futuro del figlio.

È questa impossibilità di autogestirsi che porta il giovane a ribellarsi , ad andare a Roma a studiare e a fare ogni genere di sciocchezze fino a quando, proprio l’amore per Alisa. lo riporterà sulla “retta via”, però  dovrà chiedere l’aiuto del padre che  esigerà da lui obbedienza e rispettabilità.

Non dico altro per non togliere a chi leggerà questo bellissimo libro la possibilità di scoprire tutto il percorso drammatico di Andrea.

Il finale porta un po’ di gioia ad entrambi perché Alisa capisce che

….”Lui era solo il mio Andrea lo era sempre stato.”

"Il buio ha il suo respiro"

Anche questa storia mi ha colpita moltissimo forse in maniera diversa rispetto a quella precedente perché qui si vede un giovane falsamente sicuro a cui la mancanza di affetto sincero fa  commettere molti errori che, per fortuna, non sono irrimediabili. È la capacità di amare  un’altra persona, che lo aiuta a redimere anche se stesso.

La scrittura dell’autrice non lascia spazio al pensiero, è incalzante, pone chi legge, in una situazione di attesa, non si prevede mai cosa ci sarà dopo aver voltato una pagina. Ha saputo dare voce ad un personaggio maschile con grande intensità emotiva ma senza toni enfatici…quasi come una specie di confessione fatta per ritornare a vivere.

L’argomento dei due libri è forte e drammatico ma è portato avanti con grande intelligenza e senso della misura anche se in maniera concreta ed esauriente.

Chi desidera leggere una vicenda coinvolgente troverà questa duologia perfetta e pienamente soddisfacente.

La mia valutazione è di cinque stelle.

https://www.amazon.it/buio-suo-respiro-Vol-ebook/dp/B06XGYYMPY

“Il buio ha il suo respiro” – sinossi

Decidere di andare via non è stato facile per Andrea, ma la situazione con Alisa gli era sfuggita di mano come era già accaduto in precedenza nella sua vita tutt’altro che normale.
Tornato a Milano, nel suo impersonale ufficio ai piani più alti di un grattacielo, cercherà di dimenticare la donna di cui si è innamorato così come avrebbe già dovuto fare. Non avrebbe dovuto innamorarsene!
Ma l’attrazione e i sentimenti che prova per Alisa continuano a dominarlo al punto che pur di non perderla è disposto a rivelarle ogni cosa.
Ancora una volta saranno costretti a dover fare i conti con un passato che torna a frapporsi tra loro e Alisa, logorata dalla rabbia e dalla forte attrazione che continua a spingerla verso Andrea, si ritroverà a dover prendere una decisione, forse la più importante della sua vita.
Questo è l’ultimo volume della duologia “Il buio”. Una storia di intrecci, inganni e segreti. Un nuovo amore minacciato dal passato e una decisione da dover prendere oltre la paura e la passione.

NB: il romanzo contiene scene di sesso

“Il buio ha il suo respiro” – scheda

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1263 KB
  • Lunghezza stampa: 238
  • Numeri di pagina fonte ISBN: 1520787499
  • Genere: romanzo rosa

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *