“Le lame scarlatte” di Rob Himmel

“Le lame scarlatte” di Rob Himmel

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

lame scarlatte

Passo felpato, un udito formidabile e una presenza di spirito più che sviluppata, sono queste le caratteristiche di un sicario che si rispetti.

Esattamente queste ma Furetto non le possiede, forse una ma non è abbastanza per mettere in sotto scacco il famigerato Lince. Ma quando il destino di Furetto sembra segnato, il destino e quello che era il suo bersaglio: Lince gli salvano la vita, in cambio il ragazzo deve stipulare un patto con l’uomo che ora si trova di fronte.

Tutto quello che deve fare è andare in città, dire a tutti che Lince è morto per mano sua e godersi la fama. Per permettere che gli credano, Lince gli permetto di portare via le sue lame scarlatte.

Furetto fa quello che gli è stato chiesto fin troppo bene, tanto da attirare le attenzioni di qualcuno che lui nemmeno sospetta.

Quando Lince ritorna dal suo volontario esilio, iniziano i guai per tutti. Irt Millirs è morta sotto le torture le braccio inquisitorio di re Nuldest ed un torto che il sicario non può perdonare. Chi voleva che lui tornasse in città e per quale motivo la sua vecchia fiamma è rimasta coinvolta in tutto questo?

Le lame scarlatte torneranno in mano al loro possessore, gli infonderanno la loro magia per permettergli di vendicare la morte di colei che lui amava e tutti gli spiriti del suo passato.

Furetto senza le lame scarlatte è prossimo alla fine della sua vita da personaggio famoso e Lince sta per bagnare la città di sangue.

Ma i due uomini sono davvero il centro di tutta la storia? Avete guardato bene?

Guardatevi alle spalle, sapete come sono i sicari: sempre due passi avanti alla loro vittima.

La storia delle lame scarlatte e del Loro possessore è scritta da Rob Himmel. Trovo che il romanzo sia strutturato bene e lo stile fluido. Rob descrive ogni passaggio della trama lasciando coperto, fino a tempo, debito tutto ciò che deve essere celato, permettendo alla magia di sortire il suo effetto.

Trovo che qualcosa nella forma scritta sia perfettibile ma questo non intacca la piacevolezza della storia e la fruibilità delle pagine.

Le lame scarlatte di Rob Himmel sono una storia emozionante e coinvolgente e spero che le vicende di Lince e delle sue lame abbiano presto un seguito.
Link d’acquisto:

Sinossi:

Quando Lince, il più celebre assassino di Ganderia, fa ritorno nella capitale dopo dieci anni di assenza, gli equilibri di potere vengono infranti.

Le otto organizzazioni che gestiscono nell’ombra la vita della città abbandonano il loro torpore e ricominciano a tessere intrighi. Re Nuldest è disposto a qualunque cosa pur di scoprire perché, dopo tutto questo tempo, l’uomo sia ricomparso in città e non esita a mobilitare l’Ordine.

E Anguilla non esiterà a rincorrere il suo sogno: divenire il miglior assassino della storia, facendosi un nome sulla pelle di Lince… Persino Regina è pronta a calare le sue carte. Il gioco degli intrighi è cominciato. Chi trionferà?

Titolo: Le lame scarlatte
Autore: Rob Himmel
Editore: Dark Zone
Anno: 2017

Potrebbe anche interessarti:

“Sei pietre bianche” di Daisy Franchetto

“Tre lacrime d’oro” di Daisy Franchetto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.