“Il volo del soffione” di Mirella Morelli

Pubblicato da Emma Fenu il

“Il volo del soffione” di Mirella Morelli

recensione di Franca Adelaide Amico

soffione

Il volo del soffione è il volo che ogni essere umano percorre attraverso gli anni della propria vita.

Lunga metafora della vita è, infatti, questa bella prova della nostra Mirella Morelli la quale,con grande sensibilità,affida ad un piccolo semino un viaggio avventuroso.

Grandi e costruttive le lezioni che altri protagonisti, animali nella fattispecie, apprendono da un timido e apparentemente insignificante semino così come interessanti sono gli stimoli alla riflessione cui è condotto il lettore.

Con la delicatezza della favola per bambini sono trattate tematiche da adulti come la solitudine, l’incomunicabilità, la accoglienza del prossimo, il valore potente della fiducia in se stessi, la cooperazione.

“Io sarò per te i tuoi occhi,tu sarai le mie gambe”, dice il semino alla giraffa.

Tutti facciamo parte del tutto: è questa la splendida lezione finale che Mirella Morelli impartisce al lettore.

E lo fa con garbo, con delicatezza, con la levita del volo di un soffione.

Link d’acquisto

 

Sinossi

“In questo libro ascoltiamo la natura, e talvolta persino gliastri. Ascoltiamo proprio ciò che ignoriamo: piccoli insetti, uccelli e animali, come protagonisti di un mondo meraviglioso e muto, che nella favola si evolve acquistando la parola.

E tutto attraverso il volo di un intrepido soffione e dell’unico filo conduttore rappresentato dal semino errante, emblema di conoscenza e libertà, che attraverso la libertà stessa acquisisce conoscenza.

Dieci episodi scandiscono questo viaggio, dieci piccole storie in forma di favola che illuminano un unico racconto.”

(dalla Prefazione di Giuseppe Pellegrino).

Titolo: Il volo del soffione
Autore: Mirella Morelli
Edizione: Carmignani Editrice, 2018

 


Emma Fenu

Nata e cresciuta respirando il profumo del mare di Alghero, ora vivo, felicemente, a Copenhagen, dopo aver trascorso un periodo in Medio Oriente. Sono Laureata in Lettere e Filosofia e ho, in seguito, conseguito un Dottorato in Scienze dei Sistemi Culturali. Scrivo per lavoro e per passione. Mi occupo da anni di storia delle Donne, di letteratura e  iconografia di genere; sono presidente e fondatrice del portale "Cultura al Femminile" e dell'omonima associazione culturale; amministro la pagina facebook "Letteratura al Femminile; scrivo recensioni e articoli per magazine e siti; insegno italiano agli stranieri; tengo corsi di scrittura creativa; organizzo eventi culturali in tutta Italia; sono attiva contro la violenza sulle donne. Ho collaborato come giurata o autrice per varie antologie. Ho pubblicato un romanzo - inchiesta, "Vite di Madri. Storie di ordinaria anormalità", sul lato oscuro della maternità; una saga familiare, "Le dee del miele", che si snoda in una Sardegna intrisa di mito e memoria, dove sono le donne le custodi della vita e della morte; una fiaba contro i pregiudizi sessisti, "Il segreto delle principesse"; una silloge illustrata di filastrocche sul concepimento e sull'adozione, "E' da una fiaba che tutti arriviamo"; un saggio storico antropologico su Maria Maddalena, "Nero e rosso di Donna. L'ambiguità della femminilità".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.