“Awaken: Rya Series” di Barbara Bolzan

Semplicemente, donne.

“Awaken: Rya Series” di Barbara Bolzan

“Awaken: Rya Series” di Barbara Bolzan

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

Rya

Siamo giunti alla fine della storia di Rya. Awaken è l’ultimo capitolo di una serie che mi ha tenuta incollata alle sue pagine.

È l’ultimo rintocco della mezzanotte, dopo che avrà riempito l’aria con il suo riverbero nulla sarà più come prima.

Niente più Idrethia, niente più Temarin. Ora basta barcamenarsi in una vita vissuta all’ombra di sè stessi.

Rya ha scelto di andarsene. Rya ha deciso di intraprendere il cammino al fianco di Nemi.

Niente più Alher, niente più Niva.

Non sarebbe bellissimo se davvero fosse possibile dimenticarsi della propria famiglia, così, con una scrollata di spalle?

Sarebbe fantastico se cadesse tutto a tenere come cenere, lo sarebbe davvero se non fosse per quegli artigli conficcati nel cuore.

Nonostante tutto, né Rya né Nemi possono davvero far finta che la loro famiglia non esista.

Questo è il capitolo del risveglio.

Questo è il capitolo della vera tenebra.

Ora la luce si trasformerà in fuoco e poi in fumo. Quando la coltre nera si abbasserà, quando il vento avrà portato via ogni traccia di ipocrisia e menzogna, calerà l’ultimo velo.

L’ultimo sipario sullo sfondo degli intrighi di corte sta cadendo…

Quanto paghereste per non conoscere mai il vero Io di coloro che amate? Quanto preferireste vivere nell’illusione che vi siete fatti dei vostri cari?

Per Alher, Nemi è solo una pedina.

Per Alsisia, Rya è qualcosa che vi lascerà senza fiato.

All’ambizione non c’è limite, alla follia non si può porre un freno.

La storia di Rya è un intreccio di legami che si avviluppa attorno ai protagonisti e intorno al lettore lasciandolo senza respiro. Combattere contro se stessi per poter respirare è arduo, difficile e doloroso.

Quando poi la luce sarà tornata, non avrete più paura.

Non c’è più nulla da nascondere ora, se non il volto dietro agli stracci e all’orgoglio. I pesi che tenevano inchiodati Rya e Nemi si stanno disgregando.

Il terrore sta lasciando spazio alla speranza, anche se non è facile e non lo sarà mai.

Ringrazio di cuore Barbara Bolzan, l’autrice di questa bellissima saga, per avermi fatto conoscere questa principessa spezzata. La ringrazio per non avermi indorato la pillola e per aver scritto una storia vera.

Link all’acquisto:

Sinossi:

Quanta forza ci vuole per confessare il proprio amore a qualcuno?
Credetemi: più di quanta ne serva per uccidere un uomo.
Ma scoprii che potevo scegliere di voltare le spalle e non vivere di rancore.
Non era un essere perfetto. Be’, neppure io lo ero.
Era qualcosa con cui potevamo convivere.

 

La vita ha lame affilate. La principessa di Temarin è sopravvissuta e non è più disposta a rinunciare a se stessa.
Rya non smette di combattere e lotta, c’è ancora una speranza a tenerla in piedi. La verità ferisce, l’inganno trama ancora, e gli incubi tornano la notte a tormentarla, ricordandole cosa è stata e cosa non sarà mai. E l’amore non è per lei, che ha scelto di legarsi a un uomo i cui impulsi sono più forti di qualsiasi sentimento. Ma c’è ancora una battaglia da combattere, quella definitiva, che la porterà a una vittoria schiacciante. Tuttavia non è semplice per chi ha amato stravolgere la propria identità e mettersi di fronte al segreto svelato, perché non c’è crudeltà peggiore che cercare traditori tra coloro che ami e di cui ti fidi. Ma l’esistenza è così, colpisce dove meno te l’aspetti.
Nessun dolore, per quanto sordo, può sopraffare il sentimento totalizzante d’amore che Rya prova per Nemi.

Il capitolo conclusivo della Rya Series scritto dalla brillante penna di Barbara Bolzan. L’uomo può toccare il fondo con le sue azioni, ma la realtà è che può scegliere, ed è la scelta a fare di noi quello che siamo.

Scheda libro:
Titolo: Awaken: Rya Series
Autore: Barbara Bolzan
Editore: Delrai edizioni
Genere: Fantasy
Anno: 2017
Pagg.: 397

https://www.culturalfemminile.com/2017/12/02/deception-barbara-bolzan/

https://www.culturalfemminile.com/2017/06/15/sacrifice-rya-series-vol-2-barbara-bolzan/

https://www.culturalfemminile.com/2017/05/25/fracture-rya-series-vol-1-barbara-bolzan/

 

Una risposta.

  1. Barbara ha detto:

    Carissima Altea,
    grazie di cuore a te e a tutto lo staff per aver pubblicato questa eccezionale recensione.
    Hai ragione, non sono tipo da indorare la pillola. Proprio per questo, sono estremamente felice di essere riuscita a catturare il tuo interesse e che Rya, con la sua crescita difficile, sia riuscita a conquistarti.
    Un abbraccio immenso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.