I giorni della merla di Massimo Gimmelli

I giorni della merla di Massimo Gimmelli

I giorni della merla di Massimo Gimmelli

recensione di Maria Lucia Ferlisi

Alga di mare

danzi,

agitata da correnti misteriose,

danzi,

sui fondali

della mia anima.

Edoardo è un ragazzo, un uomo che ama, ama la vita ed ama le donne con trasporto sincero ed autentico.

Viene travolto da tre incontri con tre donne in periodi diversi della sua vita.

Con parole ed immagini poetiche ne decanta la bellezza voluttuosa da cui si lascia travolgere.

Profumi e capelli, occhi e sessualità, gambe e seni, sesso e bellezza travolgono Edoardo, che quasi si culla in questi amplessi e in queste conoscenze amorose che sono penetrate nella sua vita, colpendolo come una freccia e lui si crogiola in questo, si lascia accarezzare, si lascia incantare, si lascia trasportare.

Le gambe e le braccia di quella donna erano la corolla di un fiore sbocciato che gli offriva un fiore più intimo e nascosto. La fragranza di entrambe le infiorescenze lo stordiva, invischiandolo di polline e di nettare zuccherino. Era sprofondato nelle sue carni, duro e forte, muovendosi lento e inesorabile fino a quando una pioggia di fuoco si era riversata dai lombi al ventre di entrambi, accomunati fino all’ultimo dallo stesso destino.

 

Questo romanzo è un tripudio alla bella scrittura, alle frasi poetiche e alle rime. Non aspettatevi una trama, una storia, l’autore ha creato un sapiente intreccio di versi poetici e di lirica, un abile mix tra poesia e narrazione di attimi.

Le parole scorrono pagine dopo pagina come un fresco ruscello, fuori c’è freddo, sono i giorni della merla, ma noi ci scaldiamo il cuore con le poesie e le parole dell’autore.

https://www.amazon.it/giorni-della-merla-Massimo-Gimmelli/dp/8863935084
SINOSSI
I giorni della merla sono tradizionalmente i più freddi dell’anno. Per Edoardo invece rappresentano l’amore, dalle molte sfaccettature, mutevole, in continua evoluzione, come l’animo dell’uomo che lo racconta, anzi, che si fa raccontare dall’estro di Massimo Gimmelli. Quello che invece non muta e che costituisce l’intelaiatura dell’opera è l’impeto con cui Edoardo si lascia coinvolgere da tre donne, Veronica, Angela e Marina, tre amori per tre età diverse, tre modi di intendere il rapporto con se stessi e con gli altri. Un libro che è anche un dono che l’autore porge delicatamente a tutte le donne.
SCHEDA LIBRO
AUTORE: Massimo Gimmelli
TITOLO: I giorni della merla
CASA EDITRICE: LEONE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.