“Brianna di Wias” di Daniela Jannuzzi

“Brianna di Wias” di Daniela Jannuzzi

Brianna di Wias di Daniela Jannuzzi

Recensione di Lina Mazzotti

Brianna

Vi racconto di castelli su montagne con ponti levatoi attraversati da cavalli purosangue e cavalieri che galoppano in boschi secolari, in vallate e contee con villaggi.

Il fascino del medioevo in questo romanzo storico è ben descritto come la storia di Brianna di Wias una bella ragazza, dinamica e atletica determinata ad allenarsi tutti i giorni al tiro con l’arco e alla lotta con la spada aiutata dal suo amico Rori. Condividono la stessa voglia di giustizia nel volere liberare il loro villaggio e la popolazione dal gioco malefico di Sir Gareth.

Tutta la storia si svolge nel regno di Vallgander in un’epoca in cui nascere donna è una sventura, e nascere povera e donna lo è il doppio. Brianna è appassionata e altruista molto attenta alle persone care ma anche ai deboli, pronta a sacrificarsi per portare avanti i propri ideali di giustizia e libertà.

Le sue umili origini non la distolgono dal costruire le proprie idee sulla lealtà dei valori umani in un mondo maschilista e violento.  Solo i forti sopravvivono, non c’è posto per la pietà nel cuore di un uomo e non solo sul campo di battaglia del resto grande è il divario tra i nobili e la gente del popolo che vivono nel terrore e nella miseria.

Ogni giorno è difficile riuscire a sopravvivere tra le guerre e gli intrighi politici dei potenti che hanno trasformato i villaggi in luoghi di desolazione per la loro sete di potere e di denaro. Ma nonostante tutto i sentimenti non periscono, l’amore in tutte le sue sfumature trova spazio e cresce tra il freddo delle capanne e le pietre del castello.

Molti sono gli eroi in questo romanzo cavalleresco, personaggi che viaggiano nella storia e nelle profezie che custodiscono un cuore genuino riuscendo ad attraversare le dure prove della vita rimanendo fermi nella speranza del bene comune e dei propri affetti. La magia dell’amore rilascia semi nei terreni inospitali di battaglia intrisi di sangue innocente per poi germogliare all’interno del castello trasformando i cuori induriti.

L’autrice Daniela Jannuzzi racconta nel libro Brianna di Wias in modo dettagliato, quasi come una fotografia, scene epiche di grande impatto emotivo in un crescente pathos, coinvolgendo il lettore nelle azioni all’interno della storia.

L’ardore la tenacia, la temerarietà e le passioni fuori controllo sono descritte in crescendo nei vari personaggi delineandoli nei tratti caratteriali e psicologici, incuriosendo e alimentando l’empatia. Capitoli, questi del romanzo, esaltanti che invogliano a saperne di più, ma il ritmo si modifica di nuovo e parte l’avventura.

Il nucleo del romanzo, nel senso concreto, è anche nella maturazione dei protagonisti infatti Daniela Jannuzzi ci conduce in un viaggio dove l’intelligenza, la saggezza e la determinazione hanno molte gradazioni e queste saranno le chiavi per raggiungere l’amore e l’equilibrio della vita.

Link d’acquisto: Amazon

Sinossi

La vita non è stata generosa con Brianna di Wias. Rimasta orfana di madre alla nascita, non è che una ragazzina quando è costretta a dire addio anche al padre. Da quel giorno, l’unico obiettivo di Brianna diventa quello di salvare la sua gente perché nessun bambino sia più costretto a patire ciò che ha sofferto lei.

In una terra devastata da guerre e miseria, la sua unica fonte di gioia è rappresentata dall’amore che vede sbocciare e crescere tra la cugina Tallia e Rori, suo amico d’infanzia. Confortata da quell’affetto, ella vive una doppia esistenza: di giorno aiuta alla fattoria degli zii, ma di notte cerca in tutti i modi di sabotare i piani del terribile re Oghren.

Il destino, però, ha in serbo un’amara sorpresa: ben presto, il suo cammino si scontra con quello di Sir Gareth di Leithian, temuto guerriero al soldo della corona.

L’odio che prova per quest’uomo, a cui imputa le misere condizioni in cui versa la sua gente, finisce per consumarla. Ma non sarà solo contro di lui che si troverà a combattere: un sentimento mai provato prima, nascerà dentro di lei.

Riuscirà l’amore a prevalere sull’odio? Mentre l’eco di un’antica profezia risuona tra la foresta e le fredde pietre del castello di Black Storm, Brianna si troverà a dover scegliere tra la propria felicità e il destino della sua gente.

 

 

Titolo: Brianna di Wias
Autore: Daniela Jannuzzi
Editore: Literary Romance, 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 − 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.