Il sognatore di Laini Taylor

Il sognatore di Laini Taylor

Il sognatore di Laini Taylor

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

Lazlo, sognatore

“Il Sognatore” è un romanzo di Laini Taylor ed è pubblicato da Fazi nel luglio del 2018.

Lazlo Strange è il protagonista di questa storia. Potrebbe sembrare una fiaba, di quelle che si raccontano ai bambini per insegnargli che si può e si deve avere paura.

Potrebbe anche ricordare una di quelle storie che, dopo essere  cresciuti, si rilega in uno stanzino polveroso della memoria o della biblioteca e nulla più si ricorda di essa finchè una dissonanza, voluta dal destino, non ci porta a ricordare.

“È possibile che i nomi vengano dimenticati o perduti. Nessuno lo sapeva meglio di Lazlo Strange. Dapprincipio aveva avuto un altro nome, ma quello era morto come una canzone che nessuno canta più. Forse era stato un antico nome di famiglia, lustrato dall’uso di generazioni. Forse glie era stato dato da qualcuno che lo amava. A lui piaceva pensarlo, ma non ne aveva idea.

Tutto quello che aveva era Lazlo e Strange – Strange perché era questo il nome attribuito a tutti i trovatelli del regno di Zosma, e Lazlo perché così si chiamava lo zia senza lingua di un monaco.”

Lazlo è attirato, come una falena, dai misteri e dai libri che li contengono. Si rifugia nella biblioteca in cui, per fortuna o per volontà di forse più alte, finisce per trovarsi.

Una casualità.

Lazlo adora le antiche storie, le favole, le mitologie, le canzoni e le ballate popolari. Lazlo voleva scoprire il vero nome di Pianto: la grande e perduta città invisibile, il di cui nome nessuno era in grado di ricordare ma, solo a tentare di rimembrarlo, ti lasciava un groppo in gola e la sensazione di aver pianto per la disperazione.

Quale magia aveva portato via un nome da tutta l’umanità?

Lazlo voleva saperlo.

Un’altra casualità che, un giorno, una delegazione dalla città perduta, venisse a chiedere l’aiuto delle menti più brillanti per risolvere Il Problema di Pianto.

Come un battito di ali di farfalla.

Come se un solo momento di coraggio, dall’altra parte del deserto, da parte della persona più umile del mondo, potesse cambiare il destino di tutti coloro che vivono al suo fianco e di coloro che ormai sono perduti.

Sì, Lazlo voleva terribilmente che il mistero fosse svelato e che la disperazione sparisse da coloro che volevano ricordare.

“La paura è come una malattia”

In un mondo in cui chi ricorda voleva dimenticare e chi non ricordava si sentiva come se gli fosse strappato qualcosa di importante, come poteva essere utile un bibliotecario e un sognatore?

Lazlo è il fabbricatore di sogni, il sognatore, lui è il sogno di una speranza appesa ad un filo…
Link all’acquisto

Sinossi

È il sogno a scegliere il sognatore, e non il contrario: Lazlo Strange ne è sicuro, ma è anche assolutamente certo che il suo sogno sia destinato a non avverarsi mai.

Orfano, allevato da monaci austeri che hanno cercato in tutti i modi di estirpare dalla sua mente il germe della fantasia, il piccolo Lazlo sembra destinato a un’esistenza anonima. Eppure il bambino rimane affascinato dai racconti confusi di un monaco anziano, racconti che parlano della città perduta di Pianto, caduta nell’oblio da duecento anni: ma quale evento inimmaginabile e terribile ha cancellato questo luogo mitico dalla memoria del mondo?

I segreti della città leggendaria si trasformano per Lazlo in un’ossessione.

Una volta diventato bibliotecario, il ragazzo alimenterà la sua sete di conoscenza con le storie contenute nei libri dimenticati della Grande Biblioteca, pur sapendo che il suo sogno più grande, ossia vedere la misteriosa Pianto con i propri occhi, rimarrà irrealizzato.

Ma quando un eroe straniero, chiamato il Massacratore degli Dèi, e la sua delegazione di guerrieri si presentano alla biblioteca, per Strange il Sognatore si delinea l’opportunità di vivere un’avventura dalle premesse straordinarie.

Titolo: Il sognatore
Autore: Laini Taylor
Editore: Fazi, 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.