Nectunia di Daniela Ruggero

Semplicemente, donne.

Nectunia di Daniela Ruggero

Nectunia di Daniela Ruggero

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

Nectunia

Nectunia è un romanzo scritto da Daniela Ruggero ed edito per la Dark Zone edizioni nel 2018 e ha di recente conquistato il Premio Cassiopea per la Fantascienza 2019.

Tempo fa, il mondo ha subito una mutazione. Lo sappiamo tutti da sempre, il nostro pianeta non ha risorse infinite e, prima o poi, potremo trovarci nella stessa situazione della Terra in cui vivono i personaggi del libro.

Ma, in fondo al buio tunnel della perdita, c’è stata una speranza dettata dalle scoperte scientifiche che hanno permesso di ricreare, almeno in parte, quello che è stato perduto e le popolazioni, ora, posso vivere felici.

Quasi felici.
Quasi al sicuro.
Quasi in pace.
Ci sono restrizioni: una macchina decide molte cose.

Deciderà il vostro futuro, il vostro o la vostra compagna e vi affiderà, se ne sarete degni, un figlio non vostro perché a voi sarà vietato di riprodurvi in maniera naturale. Dopo di che, dopo averlo cresciuto, all’età giusta, vi verrà portato via e non lo vedrete mai più.

Ma, non preoccupatevi, avrete di che sfamarvi e di che vivere.

Non siete tenuti a pensare. Anzi, perché non annusate questo fantastico odore di fiori di campo? Vi farà stare meglio.

C’è un’alternativa a tutto questo. Ma non dovete dirlo a nessuno perché se la Grande Madre scoprisse dell’esistenza di Nectunia, la città ribelle, sarebbero guai, di quelli seri.

Amber è il generale a capo della città di Nectunia.

La sua storia non è diversa da quella di molti altri soldati che vivono per la libertà, ma gli altri non sono a capo di un agglomerato di popolazione che vive aspettando i suoi ordini e la giustizia.

La sua è una posizione scomoda perché molte vite dipendono da lei e dalle sue decisioni.

Non è sola ma condividere l’onere non è nel suo sangue e Nicholas, il suo secondo, questo lo sa bene.

Ogni anno, per una festa che ricorda molto un rastrellamento della gioventù della terra, i ragazzi vengono presentati alla Grande Madre e a loro verrà mostrato il destino preconfezionato che più gli si adatta.

Nectunia sarà presente.

Quello che sta per accadere vi terrà con il fiato sospeso.

Combattere per la libertà non è facile: Siete nati liberi, morirete liberi.

Potete starne certi.

LInk all’acquisto

Sinossi

VINCITORE DEL TROFEO NAZIONALE PER LA FANTASCIENZA CASSIOPEA 2019
In un futuro non molto lontano il mondo così come lo conosciamo non esisterà più.

Le malattie saranno debellate; la morte, il dolore e la sofferenza non faranno più parte della vita. Non ci sarà spazio per l’inquinamento che soffoca i mari, l’aria e la terra.

Tutto sarà pace, fratellanza e unione. Nessun crimine violento, nessuna disputa.
Nella perfezione di questo nuovo mondo, tuttavia, un gruppo di ribelli denominato «Nectunia» combatte la sua guerra silenziosa, consapevole che tanta eccellenza cela un’amara verità.

Quale prezzo paga in segreto l’umanità al Nuovo Ordine?

In che modo dieci uomini e una donna, la «Grande Madre», scandiscono vite, pensieri e passioni di milioni di persone?

In questa perfezione prestabilita e manovrata, potrà l’amore, quello vero e libero, disfare le trama di potere del Nuovo Ordine e ridare speranza all’umanità intera?

Titolo: Nectunia. La sinfonia del mare.
Autore: Daniela Ruggero
Editore: Dark Zone
Anno: 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.