Petrademone 2 – La terra del non ritorno di Manlio Castagna

Semplicemente, donne.

Petrademone 2 – La terra del non ritorno di Manlio Castagna

Petrademone, terra del non ritorno

Petrademone 2 – La terra del non ritorno di Manlio Castagna

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

Petrademone, terra del non ritorno

Petrademone 2 – La terra del non ritorno è un romanzo, secondo di un viaggio che ancora non si è concluso, scritto da Manlio Castagna ed edito per Mondadori nel 2019.

Avevamo lasciato Frida e i suoi amici alle porte di un monto a loro sconosciuto, un luogo dove tutto è lattiginoso, dove i venti non sono in grado di spazzare via la nebbia e non importa quanto tentino: nulla  può spazzare via Quel velo.

Quanti gradini si devono scendere per arrivare nel regno del non ritorno?

Frida è un chicco di melagrana, ospite di un regno che non è il suo e da cui si potrebbe non uscire mai.

Ma la ragazzina non è sola: i cani di Petrademone sono con lei, per sempre.

In questo secondo capitolo della saga di Petrademone si affrontano temi importanti: la perdita, la consapevolezza e il coraggio nato nei luoghi più bui. Non sempre si può tornare, non sempre quello che viene distrutto è perduto.

La vita è tale anche nella morte e non importa che i confini tra i due regni ci rendano difficile questa comprensione.

Il sigillo di Bendur inizia a farsi sempre più caldo, quello degli Urde spande il gelo sempre di più nei regni di Amalantrah.

I ragazzi si trovano costretti a separarsi: Miriam e i fratelli Oberdan da un lato, mentre Frida e Asteras proseguiranno dall’altro.

I Border Collie di Petrademone sono al loro fianco, non può succedere nulla di male…

Il viaggio esigerà un prezzo, per la consapevolezza si deve presentare un sacrificio e se non si è pronti, potrebbe essere troppo alto.

C’è un re nella nebbia, una matrigna, uno specchio e i mostri sono dietro ad ogni angolo.

Riuscirà Frida, Kore di questo viaggio all’interno della Terra del non ritorno a rifiorire e conoscere se stessa?

Troverà sua madre?

Troverà la vita tra le macerie?

Questo è il racconto del viaggio tra la paura, l’angoscia e la disperazione.

Questo è il viaggio della vita che rinasce e affronta ogni ostacolo con straordinaria determinazione.

Vogliamo lasciare che sia Frida sola a farlo?

Link all’acquisto

Sinossi

Lasciato ormai il nostro mondo, Frida, Miriam e i gemelli Ober-dan si inoltrano nei regni di Amalantrah per salvare i cani spariti, ritrovare i propri cari e soprattutto Iaso, il guaritore, l’unico in grado di curare Gerico dal veleno degli uomini vuoti.

Nel viaggio dentro le perenni nebbie di Nevelhem, le strade dei ragazzi si dividono e le missioni si fanno sempre più difficili. Dovranno affrontare nuove e inquietanti creature (animali vampiro, aquiloni ingannatori, ipnoratti e spettri affamati di paura; viaggiare su vascelli fantasma in fiumi di tenebra e scoprire città sbalorditive.

Ad aiutarli gli intrepidi border collie di Petrademone, che staranno al loro fianco nei momenti decisivi. Numerosi saranno gli enigmi a cui dovranno dare una risposta: chi domina gli adoratori di Shulu? Perché Miriam non ha voce, ma sa far comparire parole profetiche sul Libro delle Porte?

Perché il Signore degli Incubi imprigiona le anime dei bambini dietro gli specchi? I ragazzi dovranno puntare al cuore stesso del Male e disinnescarlo.

Sapranno farlo senza perdersi?

Età di lettura: da 10 anni.

Titolo: Petrademone 2 – La terra del non ritorno
Autore: Manlio Castagna
Editore: Mondadori
Anno: 2019

e vi interesserà anche…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.