Nevernight – Mai dimenticare di Jay Kristoff

Nevernight – Mai dimenticare di Jay Kristoff

Mai dimenticare

Nevernight – Mai dimenticare di Jay Kristoff

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

Mai dimenticare

Nevernight – Mai dimenticare è un primo passo nell’ombra. Entra nella collana Mondadori Vault quest’anno ed è già amatissimo.

Stiamo parlando di Fantasy.

Con la F maiuscola.

Mai dimenticare è il primo volume della trilogia degli accadimenti di Illuminotte di Jay Kristoff e già fremo mentre guardo gli altri due sul comodino.

Il libro mi è arrivato come per magia, su suggerimento di uno scrittore. Ho pensato che dovevo averlo.

Ora io vi sto scrivendo ma guardate la copertina, osservatela.

Prendete in mano le pagine, fatele scorrere.

La prima sensazione? Il mio volume nasconde della sabbia tra le pagine, la sento sotto i polpastrelli e la sento mentre respiro.

È la sabbia delle Frusciaride. Dovrete attraversarle con la Figlia Pallida, fate attenzione.

Il viaggio è solo l’inizio, state per imparare numerose lezioni sulla morte. Dovete stare al passo, la ragazza che è con voi ne ha avuto il primo assaggio quando aveva solo dieci anni. Ricorda suo padre danzare ad una musica senza suoni.

Ricorda di aver sentito quello che gli altri non possono.

Non vi ho detto il suo motto: Mai tirarsi indietro, Mai avere paura e mai, Mai dimenticare.

Mai dimenticare.

Anche il nome della ragazza, un corvo con il corpo da donna, è un anagramma della parola chiave della sua vita: Mai dimenticare.

Mai e di fianco a voi avete Mia.

Mia come l’aggettivo possessivo che la morte e l’ombra usano per riferirsi a lei.

Crederete star imparando a conoscere questa ragazza, crederete di essere simili a lei. Ve lo direbbe anche la voce narrante che vi sussurra tra le righe e nelle note: Voi non siete lei, Voi non avete capito.

No, dico bene. Non avevo capito nemmeno io e anche ora credo che ci siano davvero troppe cose che mi sfuggono.

Mai in fondo stiamo parlando della morte, essa stessa è mutevole e sfuggente, sai solo che arriverà.

Mai dimenticare, Mai tirarsi indietro, Mai avere paura.

Bisogna avere il coraggio di chiamare le cose con il proprio nome, io lo so. Lo sa anche il gatto che si struscia tra le caviglie di Mia con la sua non coda.

Anche se la ragazza ha qualche problema a dare un nome a quello che sente, non hanno forma perché sono fatte di ombra.

L’ombra è lei, deve solo scegliere.

Deve solo guardare dentro di sé, al di là della luce e dove essa è più potente perché è lì che l’ombra è più fitta.

Mia cerca risposte, le otterrà in un modo o nell’altro, statene certi. Nel frattempo state attenti a cosa mangiate, cosa bevete.

Perché?

Mai dimenticare che state frequentando un’assassina.
Link all’acquisto

Sinossi

Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte.

Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un’arma implacabile.

Deve mettersi alla prova tra i nemici – e gli amici – più letali, e sopravvivere alla protezione di assassini, mentitori e demoni, nel cuore stesso di una setta dedita all’omicidio.

La Chiesa Rossa non è una scuola come le altre, ma neanche Mia è una studentessa come le altre. Le ombre la amano.

Si nutrono della sua paura.

Titolo: Nevernight – Mai dimenticare
Autore: Jay Kristoff
Editore: Mondadori – Vault
Anno: 2019

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.