Le donne che hanno fatto la Storia – Breve viaggio nella Storia al Femminile.

Le donne che hanno fatto la Storia – Breve viaggio nella Storia al Femminile.

Le donne che hanno fatto la Storia - viaggio nella Storia al Femminile.

Le donne che hanno fatto la Storia

Breve viaggio nella Storia al Femminile.

Antonia Romagnoli

Le donne che hanno fatto la Storia sono tante, tantissime, eppure spesso “dimenticate” dai libri, lasciate in secondo piano, lentamente e inesorabilmente dimenticate. Cultura al Femminile si arricchisce di un nuovo appuntamento settimanale per parlare di loro… e di noi.

 

Le donne che hanno fatto la Storia - viaggio nella Storia al Femminile.

Irena Sendlerowa

Le donne che hanno fatto la Storia: chi sono?

Se vi chiedessi di elencarmi dieci donne che hanno contribuito a fare la Storia, forse dovreste pensarci un attimo. Forse vi verrà in mente qualche scrittrice, qualche rara e recente scienziata, facilmente si tratterà di qualcuna che ha dovuto lottare il doppio dei suoi colleghi maschietti per ritagliarsi un ruolo nel suo tempo e nella vostra memoria.

Contro un Manzoni, un Leopardi, un Foscolo, abbiamo forse poetesse e autrici italiane altrettanto note al grande pubblico? Accanto ai grandi generali, politici e sovrani di tutti i tempi, ditemi, quante regine e donne al potere avete mandato a memoria nel percorso scolastico?

La Storia, si sa, è fatta dai vincitori e non dai vinti e appare chiaro, lampante direi, che le donne nella Storia hanno spesso avuto un ruolo da sconfitte.

La mia è una generalizzazione forse discutibile, ma credo che le donne che hanno fatto la Storia, oggi, interessino di più, ma soprattutto alle donne, che si stanno facendo sempre più consapevoli del proprio valore. Cerchiamo, noi donne, le nostre radici anche nel passato, nel ruolo che abbiamo avuto attraverso i tempi e le culture. Cerchiamo di proiettare la nostra ombra nel futuro e solo illuminando il passato questo diventa possibile.

La donna ha, in quasi tutte le civiltà note, in quasi tutte le realtà storiche, subito o svolto un ruolo subalterno rispetto all’uomo. Avrebbe dovuto essere solo “diverso”, ma così non è stato.

Le Donne che hanno fatto la Storia ci sono.

Ma le donne che hanno fatto e stanno facendo la Storia ci sono, sono tante. Forse a loro non viene resa spesso giustizia, ma se siamo ciò che siamo è anche grazie a loro.

In questo periodo infuriamo polemiche sul sessismo: le donne vengono accusate di fare ciò che sarebbe abominio da parte di un uomo. Blogger “in rosa” che recensiscono solo autrici; gruppi, come il nostro Cultura al Femminile, come questo sito, che sembrano discriminare come a un uomo non sarebbe permesso.

Pensate: un’associazione che si chiama “Cultura al Maschile”! Un blog che recensisce solo uomini!

Celiando, potrei rispondere che non ce n’è bisogno, che da sempre i maschietti fanno queste cose: dai club per uomini della Londra georgiana, alle sale da fumo, ai locali dove “una signora rispettabile” non avrebbe mai dovuto mettere piede, la cultura è sempre stata al maschile, relegando con un poco di condiscendenza, al massimo, alle donne il compito di intrattenere altre donne.

“Jane Austen una grande autrice di romanzi rosa”.

A volte le donne sono uscite dai ginecei, dai salotti, dalle mura domestiche, spesso pagando cara questa scelta (o la cultura o la reputazione: spesso il binomio era infattibile), e hanno agito in prima linea, non solo appoggiando i grandi uomini che a loro il destino o l’amore avevano loro affidati.

Dietro a un grande uomo, si dice, c’è una grande donna. La domanda che sorge è perché debba stare dietro lei.

Frances Trollope

Le donne che hanno fatto la Storia – Breve viaggio nella Storia al Femminile.

Eccoci dunque qui, all’inizio di un percorso che speriamo coinvolga anche voi lettori (lettrici?) e che sia occasione per conoscere e approfondire tante figure capaci di stimolarci ed esserci da esempio, perché col loro operato hanno cercato di rendere il mondo migliore.

Sono tante le attiviste che hanno attraversato la Storia, non solo suffragette di tutte le nazionalità o attiviste del femminismo, ma donne che hanno combattuto e combattono per i diritti di tutti, dell’infanzia negata (come la già citata Theresa Tachindamoto), di uomini e donne, di grandi e piccini.

Grandi donne che spendono la vita per ideali più grandi e universali, che vogliamo ricordare e far conoscere meglio.

In questo viaggio nella Storia al Femminile troverete tre diverse declinazioni: mi accompagneranno infatti Romina Angelici, scrittrice e biografa, e Anna Fresu, autrice e poetessa. Porteremo con noi tante storie, a volte a lieto fine, altre meno, alcune più recenti, altre remote, ma il viaggio nella Storia al femminile avrà come direzione una sola, quella della Memoria che non deve andare perduta.

Grace O’Malley

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.