5 Libri Imperdibili

5 Libri Imperdibili

Libri Imperdibili

5 Libri Imperdibili

Cinque Libri ad un passo da San Valentino

a cura di Altea Alaryssa Gardini

Buongiorno a tutti,

Anche questo mese sono qui per darvi i miei suggerimenti per le letture del mese.

Vi mostrerò i miei 5 Libri Imperdibili di questo mese, anche quelli che a me non convincono del tutto.

O, per meglio dire, i miei consigli dovuti alle suggestioni del mese scorso. Non ditemi che, ogni giorno, qualcosa non vi fa venire in mente un libro o una canzone, magari un film o una serie tv…

A me capita di continuo ma non si può certo dire che io sia del tutto normale.

Si sta avvicinando San Valentino, lo so.

Infatti stanno per arrivare i 5 Libri Imperdibili ad un passo da San Valentino e, ricordatevelo, lui è famoso non per l’enorme scatola di cioccolatini che regalò alla sua fidanzata ma per aver perso la vita mentre proteggeva due ragazzi.

Se vi aspettate, però, che vi stia per invitare a leggere libri infarciti di baci e coccole, allora è chiaro che non mi avete ancora conosciuta abbastanza.

Se per voi non è un problema, lasciamo che la Perugina e la Lindt si sbrighino tra loro l’affaire della cioccolata e che i fiorai pensino ai fiori.

Vi proporrò l’amore questo mese? Certo, solo non come la festa di San Valentino esigerebbe.

Ma, se volete Libri Imperdibili che parlino di cosce e carni scoperte, sappiate che ho il nome di un macellaio bravissimo e che offre anche un ottima scelta Bio per i più esigenti.

Allora, vi accennavo il mese scorso, che avrei visto The Witcher.

Ebbene l’ho visto e ho una cosa da dire ai fan della serie di videogiochi (nati dai libri di Saprowsky): leggete i libri e poi lamentatevi se lo ritenete ancora opportuno. Scoprire che il personaggio di un videogioco ha la sua anima da mostrare, oltre ai muscoli, può scioccare gli ammanti dell’azione pura, lo so.

Aggiungo anche un consiglio per gli amanti del libro: in una trasposizione cinematografica non si può correre dietro alle parole del libro tenendolo per mano, qualche compromesso va fatto ma siamo sulla buona strada.

Non posso dire nulla di Henry Cavill, si è davvero impegnato. Per i suoi detrattori suggerisco di smettere di vedere Superman e cercare di immedesimarsi nell’ambientazione. Un Marco Antonio come Cavill, i capelli bianchi, gli occhi gialli, l’atteggiamento scostante e burbero, la risata sghemba con gli occhi spiritati, ad un abitante del medioevo facevano paura ed è sacrosanto che si sentano inquietati.

Agli sceneggiatori, da donna e non da critico: dato che le carni scoperte (lo ammetto) piacciono anche a me (almeno un pochino), se fosse possibile avere un Geralt un po’ più scoperto, dato che il suo alter ego di carta lo è in continuazione. Scherzo, andate avanti! (però due pettorali in più, se non vi spiace…)

Inoltre, altro sprazzo di vita mondana, il 02 Febbraio è andato in onda sulla Fox il tanto atteso, per gli americani, il Super Bowl. All’Hard Rock Stadium di Miami si è svolta la partita, il braccio di ferro tra i contendenti alla Casa Bianca e, cosa che mi fa piacere condividere con voi, lo spettacolo dell’Half Time.

J.Lo e Shakira si sono esibite e, lasciate che ve lo dica, le due donne sono delle vere forze della natura. Guardate anche voi:

Ora veniamo ai nostri 5 Libri Imperdibili. 5 Libri che sono testimoni di atti di amore.

The Mamba mentality. Il mio Basket

di Kobe Bryant ed è edito per Rizzoli nel 2018.

Libri Imperdibili

Vent’anni di carriera nella stessa squadra, i Los Angeles Lakers, cinque titoli NBA, due ori olimpici, un’infinità di record personali.

Kobe Bryant ha letteralmente rivoluzionato la pallacanestro, prima di ritirarsi nel 2016 scrivendo una toccante lettera d’addio al basket che è diventata un cortometraggio animato premio Oscar nel 2018.

In questo libro illustrato Kobe (auto soprannominatosi “Black Mamba” dal nome di uno dei serpenti più letali e rapidi in natura) racconta il suo modo di intendere il basket: le sfide sempre più dure lanciate a se stesso e ai compagni in ogni allenamento, i riti per trovare la carica o la concentrazione, tutti i retroscena della preparazione ai match e i motivi per cui, semplicemente, per lui perdere non è mai stata un’opzione.

E ancora: la volontà di superare il dolore e rinascere ogni volta più forte dopo i tanti infortuni patiti in carriera, i suoi maestri, lo studio maniacale degli avversari – da Michael Jordan a LeBron James – per carpire loro ogni segreto possibile e migliorare, migliorare ancora e ancora fino all’ultimo minuto dell’ultima partita disputata.

The Mamba Mentality, impreziosito dalle fotografie di Andrew D. Bernstein, fotografo ufficiale dei Lakers che ha seguito Kobe fin dai suoi primi passi allo Staples Center, è un viaggio per parole e immagini nella mente di un artista tra i più geniali e vincenti della storia dello sport.

Perchè a San Valentino?

L’amore ha molte forme. Kobe ha amato il Basket fino all’ossessione. Kobe ha amato la competitività e lo sport. Kobe ha amato la sua famiglia e sua figlia Gianna, deceduta insieme a lui il 26 gennaio, che lo ha appassionato allo sport femminile. Kobe è diventato un paladino dei pari diritti nello sport e faceva di tutto per supportarne la causa.

Kobe ha Avuto un cuore enorme e oltre ai diritti dello sport femminile, si occupava dello sport per tutti i ragazzi.

Questo libro, per me tra i Libri Imperdibili, è un atto di amore verso tutti coloro che vogliono intraprendere uno sport e vogliono lottare per esso, siano professionisti o meno, al meglio delle loro possibilità.

Leggete l’estratto

La spada di legno

di Frida Nilsson ed edito per Feltrinelli editore nel 2019.

Libri Imperdibili

Semilla: da quando la madre è malata, Sasja le ha dato questo nome.

Chiamarla “mamma” sarebbe troppo doloroso e lui deve prepararsi a salutarla. Una notte Semilla sparisce dal letto: non può certo essersi alzata da sola, ma la porta di casa è socchiusa… Sasja corre fuori a cercarla e la scorge a bordo di una nave imponente, bellissima, mai vista prima, che si allontana veloce dal molo.

Disperato e determinato a riportare a casa la madre, il ragazzo si getta al suo inseguimento su una barchetta a remi, finendo in balìa di una terribile tempesta.

Quando il mare si calma, si ritrova su un’isola popolata da strane creature, animali in cui sono state riversate le anime dei defunti.

È il regno di Morte, diviso in tre parti: Hilde, abitata da maiali, Sparta da cani, Arpiria da aquile.

Durante il viaggio verso la casa di Morte, Sasja incontrerà grandi amici ma si farà anche molti nemici, e dovrà vincere una sfida che nessun essere umano ha mai superato.

Dopo “L’isola dei bambini rapiti”, Frida Nilsson ci racconta un’altra avventura in cui un ragazzino osa affrontare, da solo, prove che nessun adulto avrebbe nemmeno il coraggio di immaginare, arrivando a sfidare una legge che è al di sopra di tutto e di tutti.

Età di lettura: da 9 anni.

Perchè a San Valentino

Questo libro è già sul mio comodino. Questo è puro amore e si merita un posto nei libri Imperdibili.

Travestita da trama fantasy, il libro parla di un bambino che deve affrontare la malattia della madre. Per quanto gli adulti possano dirti come comportarti, il dolore di un bambino ha forme così spaventose che solo la fantasia può materializzare.

Il protagonista con una spada, anche se di legno, si arma di coraggio scoprendo di non essere solo e affronta il reame dei morti. Ci vuole coraggio e ci vuole amore.

Anche la morte deve arrendersi a questo.

Leggete l’estratto

La memoria rende liberi

di Liliana Segre e Enrico Mentana. Il libro è edito Rizzoli nel 2019.

Libri Imperdibili

“Un conto è guardare e un conto è vedere, e io per troppi anni ho guardato senza voler vedere.”

Liliana ha otto anni quando, nel 1938, le leggi razziali fasciste si abbattono con violenza su di lei e sulla sua famiglia. Discriminata come “alunna di razza ebraica”, viene espulsa da scuola e a poco a poco il suo mondo si sgretola: diventa “invisibile” agli occhi delle sue amiche, è costretta a nascondersi e a fuggire fino al drammatico arresto sul confine svizzero che apre a lei e al suo papà i cancelli di Auschwitz.

Dal lager ritornerà sola, ragazzina orfana tra le macerie di una Milano appena uscita dalla guerra, in un paese che non ha nessuna voglia di ricordare il recente passato né di ascoltarla.

Dopo trentennio di silenzio, una drammatica depressione la costringe a fare i conti con la sua storia e la sua identità ebraica a lungo rimossa.

“Scegliere di raccontare è stato come accogliere nella mia vita la delusione che avevo cercato di dimenticare di quella bambina di otto anni espulsa dal suo mondo. E con lei il mio essere ebrea”.

Enrico Mentana raccoglie le memorie di una testimone d’eccezione in un libro crudo e commovente, ripercorrendo la sua infanzia, il rapporto con l’adorato papà Alberto, le persecuzioni razziali, il lager, la vita libera e la gioia ritrovata grazie all’amore del marito Alfredo e ai tre figli.

Un racconto emozionante su uno dei periodi più tragici del secolo scorso che invita a non chiudere gli occhi davanti agli orrori di ieri e di oggi, perché “la chiave per comprendere le ragioni del male è l’indifferenza: quando credi che una cosa non ti tocchi, non ti riguardi, allora non c’è limite all’orrore”.

Perchè a San Valentino ma non sul mio comodino

Sto per essere davvero molto impopolare, lo so.

Prima di tutto, è importante parlare di quello che è successo per ricordare. L’importanza della storia e dei suoi incubi è indiscussa e nessuno deve permettersi di negarlo, questo è un dovere sacrosanto. Voglio che sia Chiaro!

Questo di Liliana Segre è un atto di amore verso se stessi: mai cedere alle violenze subite e mai, mai permettere ai propri figli di vederci sconfitti da quello che abbiamo subito.

Volete sapere come si fa a vivere dopo una tragedia così grande da non sapere come parlarne? Questa è la risposta ed è il motivo per cui i Libri Imperdibili di questo mese lo ospitano.

Perchè non ho intenzione di comprarlo? Perchè, nonostante io la rispetti, non ho simpatia per l’autrice e ancora meno ne nutro per Enrico Mentana.

Non me ne abbiate ma ho l’onore di conoscere altri sopravvissuti, che si adoperano per diffondere la memoria con umiltà, gentilezza e forza. Hanno subito le angherie moderne di chi nega la storia e le hanno affrontate con un sorriso, la giusta dose di rabbia e di dovere civico, senza strumentalizzare la loro esperienza.

Parlate di quello che fa un idiota e gli darete potere su di voi. Come vedete, la mia è una posizione che non mira a proibirvi di leggere questo libro, che è un giustissimo grido d’allerta.

Leggete l’estratto

In Viaggio con gli Dei

Di Giulio Guidorizzi e Silvia Romani, edito per Cortina Raffaello editore sul finire del 2019.

Libri Imperdibili

Non servono bussole, GPS o rose dei venti.

Ogni viaggio in Grecia è, prima di tutto, un viaggio dell’anima. Fra querce che sussurrano il nome delle divinità, grotte misteriose, antichi templi e racconti di poeti, questo viaggio è un salto nel blu del mare di Grecia, alla ricerca dei suoi dèi, degli eroi, dei miti e anche un po’di noi: di quel che siamo stati e, talvolta, vorremmo di nuovo essere.

Il tempo di una sosta sotto un albero ombroso, accanto alle rovine di un tempio, ma anche, semplicemente, la fantasia di un viaggio, dalla poltrona di casa: è la magia del mito, sempre diverso e sempre lo stesso a ogni nuovo racconto, ovunque ci si metta in ascolto.

Giulio Guidorizzi e Silvia Romani ci accompagnano nella terra in cui ogni pietra custodisce una storia da raccontare e ci invitano a rallentare il ritmo, a concederci il piacere di fermarci per un attimo ad aspettare il passaggio, invisibile, di un dio.

Una guida mitologica della Grecia in cui i luoghi sono descritti con gli occhi e i miti di coloro che li hanno fabbricati, in un tempo lontano.

Perchè a San Valentino

Se fosse per me, Guidorizzi albergherebbe tra i Libri Imperdibili ad ogni pubblicazione. Questa volta parliamo di amore.

Guidorizzi ama insegnare e questa traspare dai suoi libri, lui ama condividere la passione, la poesia e la storia. Non è un insegnante avaro, non proibisce ad altri di parlare e discutere sulle grandi tematiche della civilità. Il suo è un amore che ti abbraccia, ti culla e ti trasporta. Andare in Grecia con lui e Silvia Romani deve riservare dei momenti di magia che attraverso le pagine ho avvertito come una scossa sulla pelle.

A questo volume dico sì, alle sue illustrazione grido sì, all’amore per la vita e la storia urlo Sì!!!

Leggete l’estratto

https://www.amazon.it/viaggio-Guida-mitologica-della-Grecia/dp/8832851121/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&crid=2LPPFH0WLE4OX&keywords=in+viaggio+con+gli+dei&qid=1580737325&sprefix=in+viagi%2Caps%2C183&sr=8-1

Le metamorfosi o l’asino d’oro

di Lucio Apuleio. Questa è un edizione BUR ma la sua prima pubblicazione è del II secolo d.C.

LIbri Imperdibili

Un esperimento di magia finito male, un giovane imprudente trasformato in asino, una sequenza di traversie (e di racconti), fino al provvidenziale intervento di una dea: Iside.

Ma cosa sono davvero le Metamorfosi? Solo un racconto divertente o un percorso iniziatico?

Il lettore sarà tentato di scoprire indizi di un senso più profondo in una novella diventata famosa nella letteratura europea, la favola di Amore e Psiche, che riflette emblematicamente la trama principale in cui è contenuta.

Perchè a San Valentino

All’interno troverete la favola di Amore e Psiche che ispirò Canova per il suo celebre gruppo scultoreo. Vi ho accontentato? Un po’ di sano amore alla vecchia maniera, vero?

La cultura classica, tutta, si merita a pieno diritto un posto tra i Libri Imperdibili.

Forse no, l’amore nasconde stanze che bisogna essere convinti di voler aprire. Bisogna sapere che l’amore cambia, conduce a metamorfosi e potrebbe rendervi totalmente diversi da come credete di essere.

Leggete l’estratto:

 

Ecco, ora vi lascio e vi aspetto il prossimo mese. Vi ricordo che, se volete parlare dei libri che vi propongo potete contattarmi nel sito www.culturalfemminile.com   

oppure nella pagina FB di Letteratura e Cultura al Femminile: https://www.facebook.com/groups/1508484252768567/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.