Antonella Mecenero e i nuovi nati in casa Delos Digital

Semplicemente, donne.

Antonella Mecenero e i nuovi nati in casa Delos Digital

Antonella Mecenero

Antonella Mecenero e i nuovi nati in casa Delos Digital

La Spada di Emarana e La luna delle foglie cadenti

Recensione di Altea Alaryssa Gardini

Antonella Mecenero
Antonella Mecenero

Antonella Mecenero torna con La spada di Emarana e La luna delle foglie cadenti entrambe edite per Delos Digital nel 2020.

Il primo, La spada di Emarana, è un romanzo breve mentre il secondo, La luna delle foglie cadenti, è un racconto lungo.

Conoscevo già la penna di Antonella Mecenero per via della monografia dedicatale dall’Associazione RiLL (Riflessi di Luce Lunare) e fu un incontro meraviglioso.

La Mecenero non è uno di quei narratori che ti costringono ad accettare situazioni assurde in mezzo al caos. La sensazione che si ha leggendo il suo fantasy è che i personaggi vivano da soli la loro vita e l’unico compito del narratore sia di mostrare quello che essi non potrebbero dire al lettore.

Nella raccolta, di cui vi parlavo prima, La spada, il Cuore e lo Zaffiro, avevo anche incontrato il protagonista di queste nuove storie ma in un periodo della sua vita posteriore a quello delle nuove pubblicazioni.

Il protagonista de La Spada di Emarana e de La luna delle foglie cadenti è Amrod, principe delle Ley.

Nel romanzo lo possiamo conoscere ancora ragazzo, incerto sulla via giusta da percorrere e desideroso di ricevere, non tanto un’approvazione da suo padre ma il riconoscimento della sua importanza come persona, come figlio e come futuro sovrano.

Amrod sa molto bene di non essere il figlio che suo padre desidera ma non si arrende.

La sua non è una forza brutale ma calcolata, agile e altrettanto letale. La sua spada guida, non distrugge e sta per scoprire lui stesso quanto sia abile in questa disciplina.

Durante la narrazione de La spada di Emarana, Amrod apprende, grazie al suo maestro di spada, che non gli è congeniale l’uso di uno spadone, arma del re, ma quello di una spada più leggera: la spada di Emarana appento, la lama della guerriera che permise l’unione delle Ley secoli addietro.

Il fatto che la lama fu quella di una donna crea una serie di situazioni per cui Amrod si trova a dover accettare se stesso prima che lo faccia suo padre.

“Prima di scendere in battaglia, sconfiggi tuo padre a duello”

Questo romanzo è un intreccio di vite e di crescite. Seguite gli occhi d’aquila del protagonista e scoprirete la via.

Per quanto riguarda La luna delle foglie cadenti, il racconto è quanto accade qualche tempo dopo l’avventura del romanzo.

Amrod è in visita con il padre nel regno del nord. Il ragazzo ha scoperto, con l’aiuto di un suo caro amico, che nel luogo in cui saranno ospiti, c’è in atto il prologo di un colpo di stato. Starà ad Amrod far conoscere i fatti a suo padre e fare in modo che qualcosa venga fatto.

Ma, come spesso accade, qualcosa è nell’aria e dovrete stare attenti, il nord è un posto più ostile di quello che si poteva pensare.

Non si può non amare Amrod.

Un ragazzo che tra tutte le sue difficolta, alle prese con la sua crescita come persona prima che quella di futuro sovrano, riesce a trovare strade che nessun altro potrebbe vedere e così trovare le sue risposte.

Lo feci già quando lessi La Spada, il Cuore, lo Zaffiro ma lo farò di nuovo: Grazie ad Antonella Mecenero per essere la paladina di argomenti non facili, per essere colei che sa trattarli senza svilirli e per essere una delle penne più meravigliose del fantasy italiano.

Le due opere sono in formato Kindle

Link per l’acquisto de La Spada di Emarana
Link per l’acquisto di La Luna delle foglie cadenti

Sinossi

La spada di Emarana

Può la spada di una donna trasformare un ragazzo in un uomo?

Parte da questo presupposto una nuova saga fantasy che vi trasporterà in un universo straordinario!

Torvil an’Parshi forse è tornato nel Leynlared solo per farsi uccidere dalla mano di un figlio che non ha mai conosciuto. Contemplare le macerie della propria vita non è, però, la sua unica occupazione, quella ufficiale è cercare di trasformare il gracile figlio quindicenne del leylord in un guerriero. Oppure ucciderlo, giacché le Ley, un insieme di terre assediate dal gelo e dai nemici, non possono permettersi un sovrano debole.

Ma tra lo spadaccino disilluso e l’adolescente nasce un’inaspettata intesa.

A Torvil spetta quindi il compito di forgiare l’anima del giovane Amrod e trovare un’arma con cui possa combattere nella Mischia Invernale, una competizione mortale che si svolge nei giorni senza luce degli inverni delle Ley.

Nel farlo, forse, Torvil troverà anche un modo per affrontare il proprio passato e quel figlio che ha pagato il prezzo dei suoi errori.

Con La spada di Emarana iniziano le Cronache delle Ley e le vicende di Amrod del Leynlared.

La luna delle foglie cadenti

Per tutta la vita Amrod ha dubitato di se stesso e delle proprie capacità.

Adesso, però, la scelta non è più tra vivere o morire, ma tra darla vinta a chi si è arricchito col sangue della propria gente o conquistarsi con la forza quel titolo a cui si è sempre sentito indegno.

La guerra civile è alle porte e nella Luna delle Foglie Cadenti molti sono destinati a morire.

Il giovane principe Amrod del Leynlared vive il viaggio verso la Ley del Nord per conoscere la sua promessa sposa undicenne come un’inevitabile tortura. Ma per quanto possa apparirgli odiosa la prospettiva di dover essere galante con una bambina che non potrà mai amare, il ragazzo non ha idea di quanto drammatico sarà il viaggio, che cambierà per sempre la sua vita e la storia del Leynlared.

Il giovane ha infatti scoperto una serie di ruberie da parte del governatore del Nord, leyler Turis, ai danni del leylord, e quando la notizia viene fatta incautamente trapelare la situazione precipita. Perché Turis possa prendere il potere, il leylord e suo figlio devono morire.

Continuano con questo racconto le Cronache delle Ley, iniziate con La spada di Emarana, che narrano le vicende di Amrod del Leynlared e dei suoi compagni durante la guerra civile delle Ley.

Titolo: La spada di Emarana, La luna delle foglie cadenti
Autore: Antonella Mecenero
Editore: Delos Digital
Anno: 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.