Storie di un tempo breve – di Anna Fresu

Storie di un tempo breve – di Anna Fresu

Storie di un tempo breve – di Anna Fresu

recensione di Barbara Gabriella Renzi

tempo breve

 

Non vi aspettate, leggendo questa breve recensione, un riassunto o una descrizione del libro Storie di un tempo breve di Anna Fresu, pubblicato da Macabor editore nel 2020.

Lascio, invece, le emozioni guidarmi nella descrizione dei racconti che compongono il libro non perché io sia solo emozioni, ma perché sono testi che
scatenano e amplificano il sentito.

Sono parole pulite quelle di Anna, non ve né una di più né una di meno; mi sembra di essere in un mondo calmo dove le tempeste turbolente vengono indicate, prese per la collottola, e ce l’hanno – la collottola dico.

La violenza, la paura, i vortici di sensazioni vengono ingoiati, ascoltati nel profondo del nostro animo come un ritmo di tamburi e buttati fuori.

Sputati divengono superfici lisce, formate di parole lisce che rotolano e spiegano la vita.

La tempesta ci punge ugualmente, come spine, anch’esse lisce, chiare ma appuntite. Ogni spina un punto, che trafigge il cuore – perché è lì, che per noi poeti, le emozioni dimorano.

I racconti sono brevi e non per un tempo breve.
Storie scritte con un linguaggio semplice ma non sono storie semplici.

Il libro di Anna è spettacolare e pacato.

E’ gentile e violento. Ed è personale ma globale.
Con Anna si viaggia in un mondo lontano, in Sud America e in Africa ma così vicino a noi perché è il mondo dei sentimenti dell’essere umano, della vita, della paura, della violenza e della ricerca dell’amore.

La storia di Estela, questa in particolare, l’ho sentita speso sui media; ma qui è scritta in maniera chiara e lucida, senza fronzoli, e mi spara una pallottola diretta allo stomaco: rivedo in quella signora, la nonna, che aspetta, il volto della speranza, della forza e della gentilezza.

Nel racconto il “Buio” si descrive l’orrore non descrivendolo: Parlo dell’orrore, quello terrificante,quello che esiste; tutto in meno di una pagina.

E vi assicuro non guarderete più alle stelle con gli stessi occhi e capirete la loro importanza per chi non può fuggire. L’importanza del cielo per chi è rinchiuso in una gabbia.

Le stelle come un inno alla libertà: il libro come un inno alla libertà.

Anna deve avere un spirito libero e un cuore sincero che ha visto e ha sentito molto.

E lo so, la parola cuore non piace a molti, ma questa è la mia recensione ed il mio mondo e poi cuore fa rima con amoree questo è un libro scritto con amore.

“La merenda speciale” forse è il più bel racconto, per me, nel libro e, almeno in questi giorni: è un racconto sobrio e incisivo come un chiodo che scava nella pelle nuda; è un racconto che dice dell’amore, è un racconto d’amore.

In Storie di un tempo breve alcune storie sono come quelle che racconta una brava maestra a scuola per spiegare il mondo e l’effetto è quello di trovarci di nuovo bambini con gli occhi spalancati di fronte al bello e al brutto, che sono detti, perché c’è il male e il bene nella vita.

Il brutto e il cattivo sono un muro che divide e il buio che nasconde il male e la violenza, il bello sono le donne che ridono e il mare, naturalmente, la
bellezza infinita della natura, dei bimbi che giocano e dei fiori che sbocciano.
Questo libro è un fiore sbocciato e, leggendolo, si ha chiaro il nostro posto nel mondo.

Soprattutto ora, nell’attesa dell’attesa, nel momento del cambiamento, del prima e del dopo. Anche se dubito che il non essere cambi l’essere umano: non cambierà mai nulla.

Anna, grazie!

Link d’acquisto

https://www.ibs.it/storie-di-tempo-breve-anzi-libro-anna-fresu/e/9788885582996

https://www.amazon.it/Storie-tempo-breve-anzi-brevissimo/dp/8885582990

 

Sinossi

La brevità e la ricerca di essenzialità sono del nostro tempo che fugge; delle comunicazioni sempre più rapide e stringate, della concentrazione necessaria per afferrare un messaggio o una storia velocemente.

Tempo di instagram, facebook; tempo breve, tempo da non perdere.

Niente, o rarissime, descrizioni, lungaggini, psicologismi, queste sono le caratteristiche dei racconti di Anna Fresu.

Si entra subito nel vivo della storia con l’obbiettivo di colpire direttamente al cuore del lettore.

E bisogna ammettere che l’autrice riesce a farlo in modo ammirevole.

Titolo: Storie di un tempo breve
Autore: Anna Fresu
Edizione: Macabor, 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.