Diario per mio figlio – di Silvestra Sobrera

Diario per mio figlio – di Silvestra Sobrera

Diario per mio figlio – di Silvestra Sobrera

recensione di Loriana Lucciarini

diario figlio

Quando un sogno lo si vuole realizzare davvero bisogna essere pronti a lottare.
Delicato ed emozionante.
Profondo e vero.
Una lettura da non perdere.

Può un diario, quindi di per sé già intimistico, affrontare il delicato argomento della fecondazione assistita in modo leggero e – a tratti – spiritoso e ironico?
Sì. Può.

Silvestra Sobrera, autrice attenta e sensibile, ci riesce appieno, utilizzando una narrazione ben dosata per delineare gli aspetti psicologici e motivazionali, senza perdere ritmo e tensione emotiva.

Ne esce fuori Diario per mio figlio, un libro colorato, luminoso, pieno di sorrisi e di grinta, di determinazione e affetto, di rinunce e sconfitte, di amore, tanto amore.
Interessante, emozionante, da leggere.

Volere. Oltre ogni ragionevole conferma.
È ciò che fa la nostra protagonista, donna forte e combattiva, che abbatte i muri delle proprie paure per aggirare ostacoli.
Il coraggio ha bisogno di nutrirsi di amore e sorrisi…
Così i mostri più reconditi, sconfitti uno a uno dalla determinazione, diventano luce e forza per battaglie future.
Un passo dopo l’altro – la storia si srotola tra le pagine del diario, che mette a nudo la sua anima, con ironia e un sorriso non scontati – si arriva ad afferrarlo finalmente questo sogno, che ha il calore di un piccolo battito, il profumo di pelle bambina, il dolce volto di suo figlio.
Un libro consigliatissimo, da leggere per emozionarsi, riflettere.

Link d’acquisto

Sinossi

«Hai mai pensato che il tuo possa essere un desiderio egoistico?»

«Mettere al mondo dei figli» rispose Eleonora più determinata «è sempre un desidero egoistico. Non sono loro a scegliere di nascere. Noi non lo abbiamo deciso, lo hanno fatto per noi i nostri genitori. Ci hanno voluto e ci hanno messo al mondo e voi lo avete fatto con le vostre figlie.

Io non riesco ad avere figli, ma voi, prima di programmare una gravidanza, prima di sapere di essere fertili, avete mai preso in considerazione l’adozione? Avete mai pensato: quasi quasi adotto invece di restare incinta e partorire con dolore? No, non ci avete pensato neanche un minuto, avete voluto un figlio e lo avete fatto. Perché è una cosa normale, è un normalissimo desiderio egoistico. E io? In fin dei conti ho il vostro stesso desiderio e il vostro stesso diritto di avere il mio egoistico figlio.»

Diario per mio figlio è la storia vera di una donna che si è battuta contro i propri limiti durante la sua ricerca della maternità. Un percorso di coppia tutto in salita fatto di attese e di dolore, di mancanze, di assenze, di aborti, di date e poi, finalmente, l’arrivo di un figlio.

Titolo: Diario per mio figlio
Autore: Silvestra Sorbera
Edizione: Indipendent Published, 2018

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 19 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.