“Ciao figlio” di Patrizia Zanetti

“Ciao figlio” di Patrizia Zanetti

Ciao figlio

“Ciao figlio” di Patrizia Zanetti

Contest Lettere al Femminile

Lettere al Femminile

Ciao figlio,

non credo nell’oroscopo ma spesso, leggendo le caratteristiche del tuo segno, mi sono trovata ad ammettere che… sei proprio un Acquario!!!

Nato secondo di tre fratelli, avresti potuto soffrire della classica sindrome del bambino sandwich ma il tuo carisma, il modo di incantare con le parole, la tua apparente sicurezza, la tua ironia, ti hanno permesso di farti rispettare, prendendo il tuo spazio prima che venisse preso dagli altri due.

Sei sempre stato così… magnetico ma ciò non toglie che la tua necessità di essere notato abbia spesso messo a dura prova la pazienza di noi genitori e soprattutto dei tuoi fratelli.

Da piccolo inventavi storie cercando di convincerci ad entrare nel tuo mondo ideale, oggi riesci a essere più concreto ma la tua necessità di convincere è rimasta e, quando non riesci ad argomentare come vorresti, trascini tutti in quel tuo mondo, aprendo dibattiti interminabili dove alla fine devi avere ragione tu.

Diciamo che come area di miglioramento sicuramente c’è il fatto di essere meno polemico, più pratico (pulire, riordinare, cucinare fanno parte della vita di un adulto) e soprattutto ammettere che, come tutti, hai delle debolezze che nascondi dietro a quell’aria da finto spocchioso.

Ora che ti ho demolito posso dirti che TI AMO tantissimo, che sono orgogliosa dei tuoi traguardi, per come ti poni i tuoi obiettivi e ti sforzi di raggiungerli e per la persona curiosa, sensibile e giusta che sei.

In queste poche righe ho cercato di fotografare quello che fino ad oggi ho percepito di te, un riassunto dal quale partire per altre tappe della vita…

Quello che sarai da oggi in poi dipende sempre da te ma la cosa importante è che tu sia felice, felice della vita che fai, degli amori che avrai, di quello che sei.

Noi saremo sempre qui con la nostra opinione, il nostro consiglio, pronti a condividere con te le gioie e le tristezze, le vittorie e le sconfitte, con una mano tesa anche quando ti sembrerà di essere da solo.

Buon 18esimo compleanno.

La tua mamma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.