Vita e morte di Sophie Stark – di Anna North

Vita e morte di Sophie Stark – di Anna North

Vita e morte di Sophie Stark – di Anna North

Recensione di Cristina Casillo

stark

Vita e morte di Sophie Stark è un romanzo di Anna North edito Astoria nel 2020.

Occhio ceruleo, sguardo intenso che spicca dal nero dell’obiettivo della macchina da presa in uno sfondo rosso. Così si presenta la copertina del libro di Anna North: Vita e morte di Sophie Stark.

Generalmente quando si pronunciano le parole “vita e morte”, riferite a una persona, si presuppone di sapere molto di lei o di ascoltare qualcuno che conosca tutto, nei minimi particolari. Non è il caso di Sophie.

I sei protagonisti, che narrano di lei, avrebbero voluto conoscerla e decifrare cosa si potesse nascondere dietro a una ragazza dotata di grande talento ma allo stesso tempo ambigua.

Un corpicino esile e spigoloso dotato di grande personalità che nonmesitava a mostrare nel lavoro di regista e a contatto con chi collaborava con lei.

Emily Buckley, alias Sophie Stark, è la protagonista principale del romanzo e viene descritta in modo attento, scrupoloso e mai banale da chi l’ha conosciuta.

Sei punti di vista che rimbalzano tra presente e passato per fondersi in un’analisi degna dei migliori psicologi ma incapaci di intuirne le intenzioni ,tanto da rimanere sorpresi e attoniti davanti alle sue reazioni agli eventi della vita.
Se un pittore potesse per trasposizione creare l’arte della Stark, imbratterebbe con macchie di colori cupi e sgargianti le sue tele.
Un’azione apparentemente spontanea ma non certo priva di profondità dell’anima dell’artista.
Una lettura scorrevole e mai noiosa. Si legge capitolo dopo capitolo con voracità e curiosità la vita di Sophie, vista dal punto di vista di
ognuno.

Pareri che si incontrano e si scontrano per poi riunirsi su un finale mozzafiato dove la regista Stark, è ancora padrona del palcoscenico e presente nella vita di tutti quelli che l’hanno conosciuta, amata e odiata allo stesso tempo.

Sophie Stark è riflessiva e spietata non solo nei giudizi dei collaboratori ma anche verso se stessa tanto da definirsi così:

“Pensavo che fare film mi avrebbe reso più simile agli altri. Ma talvolta penso che mi abbia reso solo più simile a me stessa”.

Chiesero a Sophie se fosse mai stata vittima di bullismo, Questa fu la risposta:

“Naturale… A un certo punto mi sono resa conto che potevo imparare molte cose sulla gente dal modo in cui mi prendevano in giro, potevo scoprire che genere di persona volevano essere e cosa volevano che gli altri pensassero di loro.

E visto che non sono mai stata molto simile alle altre persone, sono costretta a imparare come sono i miei simili in tutti i modi possibili”.

Il critico Benjamin Martin, uno dei protagonisti sempre presente nel romanzo, descrive così la regista:

“Nel corso della sua carriera Stark ha perfezionato un tipo particolare di grandangolo, con la cinepresa che sovrasta appena gli attori e offre una panoramica di quasi centottanta gradi.

Non è una visuale possibile per un essere umano; Stark sembra meno interessata a riprodurre la vita che a trascenderla, mostrandoci come sarebbe se fossimo in grado di superare i limiti di quello che è umanamente possibile”.

Link d’acquisto

Sinossi

Sophie Stark è una giovane regista fanaticamente alla ricerca della verità, da lei intesa come messa a nudo dei personaggi, e i cui film, infatti , sembrano “più reali della vita stessa”.

Questo romanzo narra la storia di una donna enigmatica raccontata dalle sei persone a lei più vicine, e attraverso i sei diversi punti di vista emerge il ritratto intimo di una donna inafferrabile – che non riesce a comunicare i suoi pensieri o sentimenti se non dietro una macchina da presa – il cui monumentale talento e la cui implacabile ossessione per la verità artistica sembrano sopraffare la sua stessa capacità affettiva e ferire coloro che più l’amano.

I sei punti di vista accendono le luci sul passato, ricco di esperienze di vita di grande intensità umana, delle voci narranti. Sophie Stark, unico denominatore comune di sei storie in teoria molto diverse, finirà per intrecciarle in attraverso un “colpo di scena” estremo.

Titolo: Vita e morte di Sophie Stark.
Autore: Anna North.
Edizione: Astoria contemporanea, 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.