Dissonanze – di Silvana Sonno

Dissonanze – di Silvana Sonno

dissonanze

Dissonanze – di Silvana Sonno

recensione di Emma Fenu

dissonanze

 

Dissonanze è una silloge poetica di Silvana Sonno edita da Era Nuova nel 2020

La solita sinfonia. Ninna nanna per gli infanti, allegro, andante, andante ma non troppo per gli adulti, requiem per chi ha smesso di prendere parte all’esibizione.

 

Immagino un dialogo, per aprire questa recensione atipica.

“Che musica è, Maestro?”, disse lei, sgrananando gli occhi sul vecchio.

“La nostra colonna sonora, il nostro inno, la nostra marcia di guerra, il nostro imeneo”.

“E se volessi essere una voce fuori dal coro? E se volessi creare una dissonanza, un boato, un acuto… cosa succederebbe?”

“Gli altri suonerebbero più forte”, ribattè il Maestro, seccato.

“E se io facessi vibrare l’aria con le mie note? Se rompessi i vetri delle chiese e dei palazzi?”

“Allora, forse, ti ucciderebbero, bambina.”

“Io voglio essere una dissonanza. Voglio essere unica senza rinnegare la mia differenza, voglio essere donna, nera, emigrata, strega, pazza, idealista, poetessa. E non morirò, perchè le parole vivono. La tua musica ti ha assordato, Maestro.”

 

Silvana Sonno, accogliendo suggestioni del Salterio, del Libro della Sapienza e del Siracide, porta il lettore nella tensione di un’attesa messianica, quella di un mondo di armonia, di una rinnovata età dell’oro in cui l’agnello non sarà vittima del lupo e dell’uomo.

E passando per citazioni e parafrasi di Eugenio Montale, Giacomo Leopardi, Alda Merini e altri poeti, non disdegnando filastrocche antiche, attualizza memorie di versi per farne moto dell’anima e impegno civile a sostegno dei diritti delle donne e delle minoranze, diritti che ha sempre difeso in altre vesti.

Le sue Dissonanze sono poesie forti, coraggiose, intense. Sono un graffio sulla lavagna della Storia, e graffio dopo graffio si compongono parole, quelle celate e censurate che ora cercano risonanza.

Si cambia musica.

 

Link d’acquisto

https://www.libreriauniversitaria.it/dissonanze-sonno-silvana-era-nuova/libro/9788889233894

Sinossi

Dissonanza è alterazione, disarmonia, stonatura. Dissonanza è movimento verso una quiete mai raggiunta. Dissonanza è l’invasione di desideri corrotti dall’idea di morte.

Titolo: Dissonanze
Autore: Silvana Sonno
Edizione: Era Nuova, 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.