LILY E IL MONDO DELLE IMPROBITÀ – di Daniela Mastromatteo

LILY E IL MONDO DELLE IMPROBITÀ – di Daniela Mastromatteo

improbità

LILY E IL MONDO DELLE IMPROBITÀ – di Daniela Mastromatteo

Recensione di Serena Savarelli

improbità

 

Lily e il mondo delle improbità è un libro fantasy, secondo di una dilogia, scritto da Daniela Mastromatteo e edito nel 2020.

Il lettore, alla fine del romanzo Lily e il Mondo dei Sospiri, aveva lasciato la protagonista con gli occhi aperti, sudata e agitata, con il cuore che batteva all’impazzata nel petto e con la strana euforia di un corpo come attraversato da un fulmine.

La ragazza pugliese, Linda Guadalupi, chiamata semplicemente Lily, era riuscita a sopravvivere allo scontro contro le forze del male, ma devastata dalla perdita del ragazzo amato, Bellamy.

Alla fine del primo volume di questa dilogia, Lily si era svegliata nel cuore della notte e aveva iniziato a piangere, incredula, perché il sogno appena fatto le aveva dimostrato che lui, il suo Sospiriano, era ancora vivo.

“Il ragazzo stava di nuovo sudando freddo. Poggiava con le mani sulla parete rocciosa e faticava a respirare. C’era qualcosa di orribile dentro di sé. Sentiva di non avere più il controllo delle sue azioni.”

Il Mondo dei Sospiri, invisibile agli occhi dei terrestri, è diventato la nuova casa di Lily e gli abitanti di questo mondo, i Sospiriani, sono la sua nuova famiglia.

Lily non si è arresa, come la sua migliore amica Rose; entrambe sono convinte che, con la buona volontà e la determinazione, potranno ritrovare i Minoli, scomparsi chissà dove, ma soprattutto Bellamy, svanito nel nulla per salvare la vita di Lily.

Per le due giovani ragazze la portavoce del Mondo dei Sospiri, Antàsia, non sta svolgendo le indagini con il massimo coinvolgimento e la ricerca, che ha l’obiettivo di trovare il secondo Manoscritto e svelare, così, i misteri che ancora circondano i Sospiriani, sembra sospesa e senza speranza.
Lily ha bisogno di comprendere gli eventi appena vissuti. Ancora è senza voce e percepisce che quella perdita è collegata a qualcosa di oscuro e misterioso.

“Lily si era dimostrata forte e tenace; ma la cosa più importante di tutte, si era rivelata una vera Sospiriana: sempre pronta ad aiutare il prossimo e tanto rispettosa della vita. Anche per questo la Portavoce la riteneva un’ottima candidata per la Missione dei Saggenti: riportare la magia e la consapevolezza tra le anime perdute della Terra.”

Lily aveva raggiunto quel mondo in modo anomalo, come terrestre; lei sa che, Nel Mondo dei Sospiri, tutto non ha mai un punto di arrivo. Il primo Manoscritto svela verità, come se fossero piccoli frammenti centellinati che si manifestano al momento giusto.

È tempo di ricordare a tutti che esiste una interconnessione che li rende egualmente indispensabili. Il disequilibrio che si è riversato nel Mondo dei Sospiri, sta creando situazioni difficili tra gli abitanti; molti si esprimono in antitesi rispetto al loro modo di essere.
In un giorno qualunque, Lily fa amicizia con un Sospiriano, con il quale, prima di allora, non aveva avuto modo di interagire molto. Il suo nome è Draley e conosce bene tutti i luoghi più belli dell’isola, quelli che si affacciano sul mare.

È proprio il suo intuito e la sua conoscenza a riportare a casa i Minoli, con il supporto di Duty, il minolo che vive con Lily, svelando l’artefice di quel rapimento e provocando lo sgomento di tutti.

Nello stesso momento, Ronja, una Sospiriana, compagna di scuola di Lily non rimane immune allo stravolgimento degli eventi, contribuendo ad arricchire il repertorio delle azioni inimmaginabili, con le sue scelte avventate e irrazionali.

“Nessuno è immune alla sofferenza. Però sto imparando a cambiare la mia percezione della realtà. E da quando ho iniziato a farlo, ho scoperto che vi sono altrettante cose meravigliose nella mia vita.”

Un dono è proprio la magia; Lily è sempre più affascinata di fronte all’acquisizione dei suoi nuovi poteri.

Tra questi, scopre la possibilità di fare viaggi astrali. Grazie a questa opportunità, riesce a connettersi a Bellamy. In lei si rafforza il bisogno di riaverlo al suo fianco.

Antàsia cerca di frenare Lily, di metterla in guardia circa le forze oscure, perché la portavoce è consapevole che non si può sapere sempre tutto, che è indispensabile relazionarsi per tirare fuori il meglio di ognuno e apportare un reale contributo.
In uno dei suoi viaggi astrali, Lily scopre che il secondo Manoscritto è nascosto nella Foresta Umbra, là dove, anni prima, aveva imparato a spegnere le sue emozioni negative e che abbracciare un albero era più terapeutico di una medicina.
In quello stesso momento, a tanti Sospiriani viene chiesto di guardare le proprie emozioni dall’esterno e di comprendere che lottare contro di esse, alimenta la loro energia.

“Era un po’ come voler spegnere il fuoco con altre fiamme. La Portavoce sapeva che uno degli aspetti più complessi della Missione di un Saggente era far comprendere ai terrestri quando lasciarsi andare; imparare a scorrere.
Scorrere come l’acqua.”

Ecco che, all’improvviso, Lily si ritrova di fronte a Bellamy; il suo corpo è lo stesso, ma l’anima del ragazzo è altrove. Lily deve fare una scelta: mettere in sicurezza il Manoscritto o salvare l’uomo che ama.

Mentre pensa, agisce, mentre agisce sa quello che deve fare, imparando il vero significato del coraggio: non avere paura di avere paura.

La sua unica certezza è che chi si era impossessato di Bellamy non viene dal Mondo dei Sospiri e si è servito del Mondo delle Improbità per espandere il suo potere. Ma se c’era stata un’origine, ci sarebbe stata, certamente, una fine.

Quando due mondi così diversi tra loro si scontrano e, poi, finiscono per amalgamarsi, che cosa nasce dalla loro fusione? Quando due Manoscritti si ritrovano e s’intrecciano facendo esplodere la loro energia dappertutto, che altro titolo viene inciso nella nuova copertina? La fine? Un nuovo inizio? O semplicemente, Il Mondo Sospeso?
Il testo magico svela la grande verità, quella che l’oracolo aveva preannunciato tempo prima: Lily avrebbe riconquistato la sua voce quando si sarebbe riappropriata della sua vera natura.

Il nuovo
Manoscritto non mente e dichiara a tutti il ruolo che Lily avrà nel nuovo mondo, in quelle isole che non smettono, fino alla fine della storia, di mostrare i loro luoghi segreti e magici, quelli che porteranno Lily a comprendere cosa fare per salvare Bellamy.
Nello scontro finale Lily è disposta a morire pur di salvare chi ama.

“Lily… sono io. Sono Duty. So che puoi sentirmi, perciò ascoltami bene. Sai che le sorti dell’intero Mondo Sospeso dipendono da te adesso? E sai che non puoi tirarti indietro, vero? Sì, insomma. Ti conosco troppo bene. Non permetteresti mai a nessuno di fare del male alle persone che ami, ma come puoi proteggerci se ci abbandoni?”

La dilogia si conclude con una meravigliosa lezione, una commovente morale che tocca l’animo del lettore, fino a qualche capitolo prima impegnato a tifare per il Bene, sperando di veder soccombere il Male.

Questa storia è magica e inverosimile, le vicende si susseguono con un ritmo che non annoia mai il lettore, i dialoghi sono ben costruiti e le descrizioni del paesaggio trasportano l’immaginazione in una terra italiana meravigliosa, circondata dall’arte e dalla natura attraente.

Lily e il mondo dei sospiri e Lily e il mondo delle Improibità danno vita al primo fantasy al mondo ambientato in Puglia, sul Gargano.

Una dilogia che fa viaggiare in mondi pieni di magia e anche dentro se stessi, perché apprendere i tre sensi dell’invisibile significa anche risvegliarsi, per imparare, una volta per sempre, che necessita evolversi, sviluppare l’intuito e rincorrere il desiderio infinito di diventare qualcosa di nuovo, perché…

“…tutte le azioni umane sono motivate, a livello profondo, da due soli sentimenti: la paura e l’amore. Tu da quale ti lascerai guidare?”

Link d’acquisto

https://www.giuntialpunto.it/product/b08jpnyjsm/libri-lily-e-il-mondo-delle-improbit-mds-vol-2-mastromatteo-daniela

Sinossi

Lily Guadalupi ha scoperto un mondo invisibile, una dimensione sospesa sulla Terra in cui ogni creatura è dotata di poteri sovrannaturali, poteri che lei stessa ha e non sapeva di avere. Ora è il Mondo dei Sospiri la sua nuova casa; ma sono tanti i misteri con cui dovrà fronteggiarsi e molti sono ancora irrisolti.

Nel clima di crescente tensione che la circonda, anche in seguito alla scomparsa del ragazzo che ama, Lily capisce che è arrivato il momento di affrontare il suo destino: deve ritrovare la sua voce e collegare i pezzi mancanti del puzzle.

Nell’oscura coltre della notte, il Mondo delle Improbità è in attesa del suo arrivo.

Titolo: Lily e il mondo delle improbità
Autore: Daniela Mastromatteo
Edizione: self indipendent published, 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.