5 Libri Imperdibili Gennaio 2021 – 5 Libri sulla scopa della Befana

5 Libri Imperdibili Gennaio 2021 – 5 Libri sulla scopa della Befana

5 Libri sulla scopa della Befana

5 Libri Imperdibili Gennaio 2021

5 Libri sulla scopa della Befana

a cura di Altea Alaryssa Gardini

Buongiorno a tutti! Arrivano 5 Libri sulla scopa della Befana. Ospiti le mie amiche autrici e lettrici e la Befana che è la nostra madrina del mese.

Come avete passato le feste natalizie? Spero che siate stati tutti in  compagnia di tantissimi Libri Imperdibili.

Questo anno nuovo, finalmente il 2021, ha riacceso l’antica diatriba (forse non del tutto amichevole e dallo spirito sportivo) tra Babbo Natale e la Befana. Sapete, solo uno arriva con l’anno nuovo e guarda un po’? Solo uno dei due non si deve accollare il compito del: “sarà meglio che il tuo regalo mi ripaghi di questo anno di c***a“.

Mi è arrivata in redazione una lettera autografa della signora Befana in cui lancia il carbone di sfida. Dice di essere assolutamente sicura che il “vecchio barbone sdrucito” abbia fatto del suo meglio per le feste del 2020 ma lei farà di sicuro di meglio e porterà, senza fallo, titoli più imperdibili.

Cari bambini,

già grandi o ancor piccini,

vi scrive questa lettera una vecchia balzana,

colei che, villani, chiamate Befana.

Lo so, siete voi che a Babbo scrivete,

o a Santa Lucia da sotto l’abete,

a me che son di tutti la più vecchiettina

nemmeno spedite una cartolina.

Allora, parlando con l’amica Altea

Quest’anno son io che ho avuto l’idea

Di scrivere a voi una filastrocca,

con qualche rima perché non son sciocca

per ricordarvi che con la mia scopa

  • mica cinese, ma fatta in Europa! –

posso non solo e soltanto spazzare,

ma nella notte ci posso volare

e se quest’anno Babbo ha sbagliato,

il regalo giusto non ha consegnato,

ecco che arriva l’amica sua Befana,

che sì sarà vecchia, ma non carampana,

porta carbone, libri e dolcetti,

scegli fra questi, saranno perfetti!!!

(Questa è la versione di bella della lettera che mi è giunta. Vi assicuro che quella che ha voluto restasse privata è di gran lunga più minacciosa.)

Mah! Sapete com’è con queste creature sovrannaturali: giocano come bambini di un età prepuberale e si lanciano palle di neve e pezzi di carbone da lontano come se ne andasse delle loro vite.

Uno dei loro aiutanti, scappato dalla gragnola di colpi per portarmi la suddetta missiva, si è nascosto sotto la mia scrivania e, come premio per aver accettato di comunicarvelo mi ha donato una strana leggenda su di un drago allergico al pelo di Yeti e che farebbe imbiancare tutte le cime montane del mondo.

Quindi, torniamo a noi, questo mese inizia con le proposte della Befana per cui ha anche scelto anche il titolo: 5 Libri sulla scopa della Befana.

Inoltre, per questa volta, cosa che spero di riproporre in altre occasioni, i libri ci sono stati suggeriti da lettori. Quindi se la prossima volta volete suggerirmi un titolo ricordate che l’articolo esce il sesto giorno di ogni mese (salvo imprevisti).

Ora parliamo dei nostri 5 Libri sulla scopa della Befana. Siete pronti?

Piccole donne in viaggio

Autore: Louisa May Alcott. Raffaella Cavalieri
Editore: Robin, 2020
5 libri sulla scopa della Befana

L’invito di Louisa May Alcott al termine di uno dei suoi romanzi, per tutte quelle donne che, timorose, se ne restano sulla riva combattute tra il restare accanto al focolare, come la cultura vittoriana imponeva, e il salpare senza l’accompagnamento di un uomo, verso una terra lontana, una cultura diversa.

Il Nuovo Mondo che raggiunge il Vecchio Mondo, in quello che a partire da metà dell’Ottocento fu il Grand Tour americano, inaugurato da Mark Twain con i suoi innocenti pellegrini.

Louisa trattò spesso il tema del viaggio e fu una di quelle donne che decisero di lasciare a terra i pregiudizi e salpare con bauli, nécessaires de voyage, sali e crinoline, borse a tracolla, guide, diari e carta da lettere, per tornare più arricchite nell’animo, nella mente e nel cuore.

L’esperienza di Louisa e sua sorella May offre materiale per intraprendere un viaggio nella storia dell’odeporica al femminile e in Shawl-Straps, qui riproposto in traduzione, saranno testimoni di eventi quali il passaggio della capitale da Firenze a Roma, l’alluvione del Tevere del 1871 e lo scoppio della guerra franco-prussiana.

5 Libri sulla scopa della Befana. Perchè?

Questo libro è sulla scopa perchè ce lo ha consigliato Romina. Lettrice e autrice, Romina, ci consiglia questo libro con l’augurio di poter tornare a viaggiare e ad imparare dalle nostre peregrinazioni.

Link all’acquisto:

L’arte del Macello

Autore: Lindsey Fitzharris
Editore: Bompiani,2017
5 Libri sulla scopa della Befana

Teatri anatomici stipati di studenti e curiosi, il tavolo operatorio incrostato del sangue di interventi passati, il lezzo inconfondibile di carne putrefatta: nel XIX secolo assistere a un’operazione chirurgica non era cosa per deboli di stomaco.

“L’arte del macello” rievoca un periodo della storia della medicina in cui anche una ferita lieve poteva portare a una morte orribile. I chirurghi, elogiati per la forza bruta e la velocità di esecuzione, raramente si lavavano le mani, il camice o ripulivano gli strumenti. Ancor più delle patologie dei pazienti, a essere mortali erano le infezioni postoperatorie, che i medici non sapevano sconfiggere. In un tempo in cui la chirurgia non avrebbe potuto essere più pericolosa, un giovane chirurgo quacchero di nome Joseph Lister osò sfidare i contemporanei affermando che i germi erano la causa di ogni infezione e che potevano essere trattati con un antisettico.

E così facendo cambiò per sempre la storia della medicina, portandoci dritti nel mondo moderno.

5 Libri sulla scopa della befana. Perchè?

Questo titolo ci è stato segnalato da Antonia, anche lei autrice e lettrice. Antonia che si paragona alla Befana (cosa che io non farei visto che è molto territoriale a riguardo del suo brand) consiglia questo saggio per ricordarci che quando ci viene in mente di lamentarci nei nostri medici odierni, dovremo ricordare come la medicina veniva messa in atto ai tempi in cui anche la Befana rifiutava di andare dal medico.

Link all’acquisto:

Il silenzio. Uno spazio per l’anima.

Autore: Erling Kagge
Editore: Einaudi, 2017
5 Libri sulla scopa della Befana

In media, perdiamo la concentrazione ogni otto secondi: la distrazione è ormai uno stile di vita, l’intrattenimento perpetuo un’abitudine. E quando incontriamo il silenzio, lo viviamo come un’anomalia; invece di apprezzarlo, ci sentiamo a disagio.

Erling Kagge, al contrario, del silenzio ha fatto una scelta.

Nei mesi trascorsi nell’Artide, al Polo Sud o in cima all’Everest, ha imparato a fare propri gli spazi e i ritmi della natura, e a immergersi in un silenzio interiore, oltre che esteriore: un immenso tesoro e una fonte di rigenerazione che tutti possediamo a cui è però difficile attingere, immersi come siamo dal frastuono della vita quotidiana.

Ma che cos’è il silenzio?

Dove lo si trova?

E perché oggi è più importante che mai?

Queste sono le tre domande che Kagge si pone, e trentatre sono le possibili risposte che offre. Trentatre riflessioni scaturite da esperienze, incontri e letture diverse, e tutte animate da un’unica certezza: che il silenzio sia la chiave per comprendere più a fondo la vita.

5 Libri sulla scopa della Befana. Perchè?

Lisa, autrice e lettrice, ci dice: ve lo consiglio per molti motivi, non ultimo questo anno in cui sapersi scinderedal mondo, concentrandosi su se stessi, può risultare salvifico.

Link all’acquisto

Un Natale con Emma

Autore: Romina Angelici
Editore: Literary Romance,2020
5 Libri sulla scopa della Befana

Siamo a Highbury. Esattamente un anno dopo i fatti narrati da Jane Austen in Emma. John e Isabella sono arrivati ad Hartfield per trascorrere il Natale come da tradizione e quest’anno Emma ha deciso di dare un ballo proprio la Vigilia di Natale.

A impegnarla subito però, e sicuramente più del dovuto, non sono tanto i preparativi per il ballo, quanto i suoi ospiti, sua sorella e suo cognato.

Quest’ultimo in particolare, John Knightley, si comporta stranamente, è insolitamente attivo e socievole, diversamente dal solito. Attenta a non disturbare troppo Mr. Woodhouse, a non irritare suo marito George, e a proteggere Isabella, Emma si ritroverà immischiata in quella che sembra a tutti gli effetti una illecita liaison di suo cognato John con Miss Prince, un’insegnante della scuola per signorine di Mrs. Goddard.

Tutto questo metterà a rischio il Natale? Emma sarà in grado di salvarlo o di rovinare tutto?

Divertitevi a scoprirlo tra le pagine del libro e se non vi piacerà il finale, nessun problema, potrete sempre tornare indietro e scegliere quello che più vi aggrada!

Buona lettura e buon divertimento!

5 Libri sulla scopa della Befana. Perche?

Questo è un Imperdibile che, invece vi consiglio io. Adoro i libri game e ho iniziato con le storie di Topolino, ne avevo trovata una che portava ad un tesoro, all’amore o alla galera. Poi è venuto Lupo Solitario e poi… molti altri. Di solito questa letteratura è associata all’ambientazione fantasy o fumettistica ma Romina Angelici ci ha condotto verso l’atmosfera Regency.

Un piccolo consiglio: per godervi l’esperienza a pieno, vi raccomando l’edizione cartacea perché quella elettronica non permette di aggirarsi tra le varie scelte in maniera immediata e godersi il gioco diventa complicato.

Link all’acquisto

Il dono dei Magi

Autore. O. Henry; Lisbeth Zwerger
Editore: Nord-Sud, 2015

5 Libri sulla scopa della Befana

La più conosciuta fra le novelle di O. Henry – pseudonimo di William Sydney Porter – “Il dono dei Magi” ha il potere di affascinare il lettore anche al di fuori del periodo natalizio.

Ambientata nella New York d’inizio secolo, la storia racconta di due giovani sposi e del sacrificio che ciascuno di loro deve fare per poter comperare all’altro un regalo.

Le illustrazioni di Lisbeth Zwerger ben rendono la forza espressiva e la delicatezza di questa semplice storia sull’amore e sulla generosità.

5 Libri sulla scopa della Befana. Perche?

Questo titolo ci è consigliato da Emma. La nostra Emma è una bambina nei panni di una persona adulta ma nessuno ha mai detto che le storie per bambini vadano lette solo se hai 5 anni. Anzi, spesso sono i grandi che devono ricordarsi di essere bambini nei loro cuori.

Emma ci ricorda che la magia vive nella quotidianità dei piccoli gesti, inoltre le illustrazioni sono poetiche.

Link all’acquisto

Per questo mese abbiamo terminato. Ricordate che la Befana sa essere dispettosa. Quindi, se non volete carbone ricoperto di glitter, dovrete leggere almeno uno di questi Imperdibili che le mi amiche vi hanno consigliato.

Ancora Auguri di uno spumeggiante 2021 e ricordatevi che, nella vostra casa, la Befana vi vede; Babbo Natale no.

Se vi interessa recuperare gli Imperdibili del Natale passato vi lascio qui un link perfetto per voi:

5 libri e 18 giorni a Natale

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.