“Tango rosso” di Maria Antonietta Macciocu

“Tango rosso” di Maria Antonietta Macciocu

“Tango rosso” di Maria Antonietta Macciocu

Recensione di Maria Cristina Sferra

Tango rosso

“Tango rosso” è un romanzo di Maria Antonietta Macciocu pubblicato da Golem Edizioni nel 2018.

“Tango rosso” è un romanzo che racconta la nascita e l’evoluzione di un rapporto malato, dove la protagonista diviene vittima di un amore che sembra la quintessenza del romanticismo ma che assume presto la forma di un’ossessione.

Maria Antonietta Macciocu compie uno scavo minuzioso nella psicologia di Giulia, alla ricerca delle motivazioni profonde delle scelte che la portano dapprima a intraprendere e poi a mantenere la relazione con Banderas, l’uomo che la conquista per trasformarsi quasi subito nel suo aguzzino.

Un uomo affascinante che balla il tango e che sceglie lei, proprio lei, tra tutte.

“Mi ritrovo nel ritmo e nei movimenti, nel potere di malia e di sopraffazione, nei sentimenti che attizza. Mi sento un dio quando mi esibisco, ma pure un uomo di nostalgie e di inquietudini. Mi euforizza e mi calma, è ambiguo come la vita. Te lo insegnerò prima o poi. Ho pensato che fossi giusta per il tango non appena ti ho visto.”

Il lettore si ritrova via via dentro e fuori dai pensieri di Giulia, dentro e fuori dalla sua vita, nell’abile cambio di voce narrante che si sussegue capitolo dopo capitolo: dentro, quando lei racconta in prima persona; fuori, quando viene osservata e descritta dall’esterno.

Un viaggio esistenziale lungo quanto il rapporto tra Giulia e Banderas, dove l’epilogo si trova in bella vista già all’inizio del libro, ma può essere compreso solo dopo aver attraversato tutte le tappe della Via Crucis percorsa dalla donna.

Un tango rosso passione che ammalia, un ballo rosso sangue che uccide.

“Si scivolò sul corpo l’abito rosso, quello da tango con l’orlo a frange, e nei piedi le scarpe, pure da tango, fatte fare su misura, che quando lui glieli aveva regalati, in Argentina, si era sentita una dea e che tutto il mondo le girasse intorno.”

Un romanzo costruito con maestria, che racconta quel che serve e lascia ben intuire quel che non viene detto, una storia che trascina il lettore nel gorgo torbido della violenza, subita e accettata dalla donna perché incapace di liberarsi dalla dipendenza affettiva che la lega all’uomo.

Un libro dalla scrittura raffinata che ci consegna un tema difficile trattandolo con grande attenzione e lucidità.

Arricchiscono la narrazione le belle illustrazioni a colori di Albertina Bollati, che firma anche il disegno in copertina.

Puoi acquistare il libro a questo LINK

Tango rosso

Sinossi

Tango Rosso è la storia di un profondo legame di dipendenza psicologica, percepito come intensità dell’amore e rappresentato come causa ed effetto di ogni scelta della protagonista Giulia.

Di una passione tra un uomo e una donna che si alimenta per vent’anni di tenerezze e di grandi promesse, di speranze e di illusioni, prima di precipitare nella paura e nel dramma.

Di un sogno da romanzo rosa che si sgretola negli anni, passando dall’incantesimo di una felicità da fiaba alla rinuncia di sé, all’isolamento, al controllo, fino a scivolare nella violenza e nella disperazione.

Della difficoltà di Giulia a separarsi dalle illusioni, a districarsi dal groviglio dei sentimenti che le impedisce di riconoscere ed ammettere una realtà diversa, di fuggire da una dimensione capovolta rispetto a quella in cui ha creduto, per quanto penosa sia diventata. Perché niente, dentro, è chiaro e netto come dovrebbe.

Dell’incontro con donne di differenti femminilità, talvolta impreviste.

Della salvezza in un atto istintivo che, quando arriverà, sarà anomalo e spiazzante, fuori da cliché di modelli esemplari.

Dello strazio che rimane dentro, forse per sempre.

Titolo: Tango Rosso
Autore: Maria Antonietta Macciocu
Illustrazioni: Albertina Bollati
Editore: Golem Edizioni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.