Autore: Altea Alaryssa Gardini

“Sei pietre bianche” di Daisy Franchetto

“Sei pietre bianche” di Daisy Franchetto Recensione di Altea Alaryssa Gardini   “Senza coperchio, chiave né cerniera uno scrigno cela una dorata sfera.” Lo hobbit – Tolkien Le pareti sono lisce, tangibili e fragili. Non puoi vederle ma puoi attraversarle e ad un tratto sei dall’altra parte del muro. Tutto non sarà mai più come…
Leggi tutto

“Il castello errante di Howl” di Diana Wynne Jones

“Il castello errante di Howl” di Diana Wynne Jones Recensione di Altea Alaryssa Gardini   “Quanti sono i nomi che usi, eh Howl? Solo quelli che mi servono per vivere libero” Il castello errante di Howl – Hayao Miyazaki Questa è una frase del film da cui questo libro è tratto, è emblematica e racchiude…
Leggi tutto

“Il Tempo delle lucciole” di Francesca Gnemmi

“Il Tempo delle lucciole” di Francesca Gnemmi Recensione di Altea Alaryssa Gardini Ci sono storie che puoi raccontare solo se hai avuto occhi per vederle e palmi per sentirle. Nei boschi estivi, camminando con un’amica puoi scoprire luci che illuminano di stelle l’aria, come era bello seguirle. Da bambina, il mio mondo era relativamente ristretto,…
Leggi tutto

“La Decima Legione” di Maria Pace

“La Decima Legione” di Maria Pace Recensione di Altea Alaryssa Gardini Se dicessi che uno dei protagonisti di questa avventura è un sogno? Potrei aggiungere che l’altro attore in scena è l’incubo. Forse, sono le due facce della medesima medaglia o forse due esseri diversi, all’alba di un epoca di cui si sono dimenticate le…
Leggi tutto

“La Macchina nera” di Altea Alaryssa Gardini

“La Macchina nera” di Altea Alaryssa Gardini Contest Amarcord Era un giorno come un altro, non ricordo esattamente che temperatura ci fosse, ma ricordo molto bene come ero vestita. Indossavo dei jeans a zampa di elefante, slavati sulle cosce e una camicetta blu con sopra un golfino di cotone. Li ricordo perché li ho conservati, dopo…
Leggi tutto

“Amy e Isabelle” di Elizabeth Strout.

“Amy e Isabelle” di Elizabeth Strout. Recensione di Altea Alaryssa Gardini “God save us everyone Will we burn inside the fires of a thousand suns? For the sins of our hand The sins of our tongue The sins of our father The sins of our young” (Linkin Park – the Catalyst) Nessuno sogna di vivere…
Leggi tutto

“Il fatidico giorno prima”, di Angela Parise. Recensione di Mirella Morelli

Recensione di Mirella Morelli. “Il fatidico giorno prima”, di Angela Parise, Editore La Riflettente 2012, Oggi solo in versione ebook Siamo alla vigilia delle loro  nozze e le due amiche Sofia e Milena, rimaste orfane di madre da poche settimane, ne approfittano per dedicare la sera della vigilia al reciproco racconto della storia  delle loro mamme,…
Leggi tutto

“Anestesia delle nevi” di Eliza Macadan. Recensione di Mirella Morelli

Recensione di Mirella Morelli.  Eliza Macadan, “Anestesia delle nevi”, ed. La vita felice, 2015 Diciamolo subito: ognuno di noi viene attratto – o, al contrario, respinto – dalla copertina di un libro, soprattutto se l’autore ci è sconosciuto: questo primo impatto può essere determinante. Se mi fossi recata in libreria la raccolta di Eliza Macadan…
Leggi tutto

“La Storia” di Elsa Morante.

“La Storia” – Elsa Morante. Recensione di Altea Alaryssa Gardini   La Storia: tesa come una corda di violino fino all’incedere dell’attimo in cui, inevitabilmente, si spezzerà. Impaurita come al centro di una spirale che mostra piccole, avide mani che tirano ogni angolo del mio vestito bianco, per imbrattare di sangue e sporcare d’inchiostro ogni…
Leggi tutto