Autore: Gianna Ferro

O forse no – di Maria Valentina Luccioli

O forse no – di Maria Valentina Luccioli recensione e intervista di Gianna Ferro   O forse no è il primo romanzo di Maria Valentina Luccioli, edito da Le giraffe di Robin Edizioni nel 2019. O forse no, ha una scrittura scorrevole, delicata, mai scontata, in cui sentimenti, emozioni, diversi e contrastanti, convivono e si…
Leggi tutto

Henriette Reniè: fede e arpa

Henriette Reniè: fede e arpa a cura di Gianna Ferro Rubrica Musicalfemminile Henriette Reniè (1875-1956) occupa un posto privilegiato fra quelli che hanno contribuito a rinnovare la tecnica esecutiva dell’arpa e ad ampliare il repertorio ad essa dedicato. “L’arpa è lo strumento degli angeli: ascoltarla è come una carezza per l’anima.” Figlia di un cantante,…
Leggi tutto

carmen

Carmen di Bizet: l’amore ribelle

Carmen di Bizet: l’amore ribelle a cura di Gianna Ferro Rubrica culturalfemminile Musica Classica Carmen è un’opera lirica drammatica di George Bizet divisa in quattro atti. “L’amour est un oiseau rebelle que nul ne peut apprivoiser, et c’est bien en vain qu’on l’appelle, s’il lui convient de refuser.” L’amore è un uccello ribelle che nessuno…
Leggi tutto

Belle Epoque

Belle Époque di Emanuele Scataglini  

Belle Époque di Emanuele Scataglini   Recensione e intervista di Gianna Ferro    Belle Époque progetto musicale e visivo di Emanuele Scataglini, 2021  La Belle Époque è il periodo, in Europa, che si colloca tra la fine dell’ 800 e l’inizio della prima guerra mondiale, ma è soprattutto per la Francia l’ ”Epoca bella” dei “bei…
Leggi tutto

FagotTango di Cicero e Mocata. Dall’Argentina alla Sicilia

  FagotTango di Cicero e Mocata. Dall’Argentina alla Sicilia recensione e intervista di Gianna Ferro FagotTango è un progetto musicale di di Fabrizio Mocata & Antonino Cicero, Acqua Records 2021. “Il tango non esiste più. Esisteva molti anni fa, fino al ’55, quando Buenos Aires era una città dove si vestiva il tango, si camminava…
Leggi tutto

MUSA e GETTA di Arianna Ninchi e Silvia Siravo

MUSA e GETTA di Arianna Ninchi e Silvia Siravo recensione e interviste di Gianna Ferro Musa e Getta è un progetto editoriale 2021 di Ponte alle Grazie curato da Arianna Ninchi e Silvia Siravo. “ È un prezzo duro da pagare ma non posso accettare che la mia vita venga cancellata. Non mi farò buttare…
Leggi tutto

Franz Liszt – spirito eclettico

Franz Liszt – spirito eclettico Rubrica Culturaalfemminile Musica Classica a cura di Gianna Ferro     Franz Liszt fu uno dei musicisti più fervidi e attivi di tutto i secolo XIX. Egli esercitò una estesa influenza, tra il 1830 e il 1880, sull’intera vita musicale europea. “A parte il dramma, nessuna arte richiama tante folle…
Leggi tutto

BEATI GLI INQUIETI – di Stefano Redaelli

BEATI GLI INQUIETI – di Stefano Redaelli recensione di GIANNA FERRO   Beati gli inquieti è un romanzo di Stefano Redaelli edito da Neo. Edizioni 2021. “La follia è inaccessibile, neanche uno psicanalista ci capisce niente. Nel mondo il folle vive nel buio. Agli scrittori direi che la follia è inutile che la descrivano perché…
Leggi tutto

ROMANTICIDIO spoesie d’amore e altre disgrazie – di Eleonora Molisani

ROMANTICIDIO spoesie d’amore e altre disgrazie – di Eleonora Molisani recensione di GIANNA FERRO ROMANTICIDIO spoesie d’amore e altre disgrazie è una silloge poetica di Eleonora Molisani edita da Neo. Edizioni 2021. “ […]Poesia in forma o poesia senza forma? Spoesia. E non chiedetemi che cosa sia.” Chi dice che le poesie, soprattutto quelle d’amore,…
Leggi tutto

The Mountain: l’ultimo canto di libertà di Marco Mondelli

The Mountain: l’ultimo canto di libertà di Marco Mondelli di Gianna Ferro Il suo nuovo videoclip musicale di Marco Mondelli, dal titolo The Mountain, vede protagoniste, appunto, le Cascate che si trovano oltre il paese di Barbiano. “Là in basso, la cascata, di mille pieghe screziata, brilla, come nell’ombra un mantello di raso.” Victor Hugo…
Leggi tutto