Autore: lizzinablack

Semplicemente, donne.

tenebra

“Cuore di tenebra” di Joseph Conrad

“Cuore di tenebra” di Joseph Conrad Recensione di Elisabetta Corti È una sera fiacca sul Tamigi. La Nellie, in attesa dell’alta marea, è adagiata mollemente sulle acque del fiume. I marinai a bordo si preparano al riposo, e Marlow, il marinaio più anziano, inizia il suo cupo racconto. Anni prima, di ritorno dall’oriente, una cartina…
Leggi tutto

Battista

“L’enigma del Battista” di Lorena Marcelli

L’enigma del Battista di Lorena Marcelli Recensione di Elisabetta Corti Galilea, 35 d. C. Erodiade trama con la figlia Salomè il piano per ottenere la testa di Iokanaan, detto “Il Battista”. Bulgaria, XXI Secolo. Un teschio viene ritrovato ed attribuito proprio a Giovanni Battista, scatenando una battaglia tra i Figli della luce ed i Membri…
Leggi tutto

mwende

“Mwende. Ricordo di due anni in Africa” di Stefania Bergo

“Mwende. Ricordo di due anni in Africa” di Stefania Bergo Recensione di Elisabetta Corti Matiri in lingua locale significa “luogo della polvere” e rende perfettamente l’idea di come si presenti il luogo nei lunghissimi periodi di siccità. Matiri, un luogo che Stefania conosce bene. Il luogo che ha condotto lei e la sua valigia gialla…
Leggi tutto

tulipano

“Il tulipano nero” di Alexandre Dumas

“Il tulipano nero” di Alexandre Dumas Recensione di Elisabetta Corti Paesi Bassi, 1672. I fratelli Cornelius e Johan de Witt (rispettivamente Gran Pensionario e Primo Ministro), sono accusati di tradimento e condannati all’esilio. La corrispondenza scambiata con il Re di Francia – che sarebbe costata ai fratelli la testa – è stata depositata nelle mani…
Leggi tutto

feuilletton

Alexandre Dumas: l’avventura e il feuilleton

Alexandre Dumas: l’avventura e il feuilleton Di Elisabetta Corti Chi può dire di non aver mai sentito parlare di d’Artagnan e le scorribande dei Tre moschiettieri? O delle mirabolanti avventure di quel misterioso Conte che fece di Montecristo la sua dimora? O ancora, della collana di Maria Antonietta? Ebbene sì, questa volta la sessione di…
Leggi tutto

“L’azzurro nella vetrata”, un romanzo di Liala

“L’azzurro nella vetrata”, un romanzo di Liala Recensione di Elisabetta Corti È un tiepido pomeriggio mentre scrivo questa recensione. Il sole entra dalle finestre luminose, e sorrido pensando al titolo del romanzo che sto per recensire. Mi trasferisco con la mente a Nervi, nella riproduzione di un castello medievale scozzese. È qui che il commendator Nelson…
Leggi tutto

“Una cena molto originale”, Fernando Pessoa

“Una cena molto originale”, Fernando Pessoa Recensione di Elisabetta Corti   Herr Prosit, Presidente della società di gastronomia di Berlino, si trova a presidiare la quindicesima sessione annuale in un periodo in cui la gastronomia sembra essere in declino. Al fine di riabilitare la società, propone ai presenti una cena molto originale, che si terrà…
Leggi tutto

“Natale a Pemberley”, antologia natalizia

“Natale a Pemberly”, antologia natalizia Recensione di Elisabetta Corti Elizabeth Bennet è sparita. A poche settimane dal matrimonio, Lizzy è scomparsa, lasciando solo una lettera a Mr. Darcy, di cui non si conosce il contenuto. Il galantuomo è ovviamente devastato, ma Georgiana è determinata: non solo troverà Lizzy, ma organizzerà un Natale a Pemberley indimenticabile. Partono…
Leggi tutto

AMARCORD: QUEL 12 dicembre(e non solo) a Milano…

AMARCORD: QUEL 12 dicembre(e non solo) a Milano… Andreuccio da Perugia Arrivai a Milano il 26 ottobre del 1969, in pieno autunno caldo. Ma di caldo, in quei giorni, c’era solo la politica, nebbia, umido, freddo già invernale accolsero la ragazzina sbarcata dall’autunno primaverile dell’Isola, coperta soltanto da un capottino sardo leggero e vezzoso, comprato…
Leggi tutto

“L’ultimo uomo” di Mary Shelley

“L’ultimo uomo”, di Mary Shelley Recensione di Elisabetta Corti     Anno 2070 circa. Il re d’Inghilterra  abdica, lasciando spazio alla Repubblica. Lionel Verney e la sorella Perdita, sono due orfani che crescono senza legge e lontani dalla società. Il padre, amico del re, si suicida in seguito a debiti di gioco che non può…
Leggi tutto