Categoria: Letteratura classica

Semplicemente, donne.

LE DONNE DELLA COMEDIE HUMAINE di BALZAC

Le donne della comedie Humaine di Balzac a cura di Carolina Colombi – Valentina Dragoni – Maria Lucia Ferlisi e Giulia La Face Terzo appuntamento con il grande Balzac, puntuale al lunedì, come vi avevamo detto.  Un’altra laffina ha scelto e recensito un libro tra le tante proposte dell’autore. Questo è il turno di Maria Lucia che…
Leggi tutto

Le donne nella Comèdie Humaine di H. de Balzac

Le donne nella Comèdie Humaine di H. de Balzac A cura di Carolina Colombi – Valentina Dragoni – Ferlisi Maria Lucia e Giulia  LaFace Eccoci al secondo appuntamento con la nostra rubrica dedicata ai classici della letteratura.  Dopo l’introduzione a Balzac, la cui vita personale supera la caratterizzazione di molti personaggi, eccoci pronte a inoltrarvi…
Leggi tutto

“Ossi di Seppia” di Eugenio Montale. Recensione di Gianna Di Carlo

Recensione di Gianna Di Carlo Eugenio Montale,”Ossi di seppia”, 1925 “Ossi di Seppia”, la prima raccolta poetica di Eugenio Montale, costituisce uno dei primi e più alti esempi della cosiddetta “poesia ermetica“, una corrente letteraria dal carattere oscuro, ricca di simboli ed analogie che si riallaccia, direttamente, alle esperienze del “Simbolismo” francese. Un fenomeno, quindi, non solo italiano…
Leggi tutto

“Anime Oneste” di Grazia Deledda.

“Anime Oneste” di Grazia Deledda Recensione di Emma Fenu “Anime oneste” è un romanzo di Grazia Deledda pubblicato per la prima volta nel 1895. Il libro viene dischiuso. L’aria è pervasa dal profumo di mandorlo in fiore, i cui petali, ostaggio della brezza, creano una danza di fiocchi di neve, per posarsi, infine, come farfalle stanche, lungo…
Leggi tutto

Lettere d’amore – di Guido Gozzano e Amalia Guglielminetti

Lettere d’amore – di Guido Gozzano e Amalia Guglielminetti  Recensione Lisa Molaro Guglielminetti e Gozzano… ehm, troppo formale. Guido e Amalia, meglio, due giovani scrittori che, attraverso le loro “Lettere d’amore” mi hanno permesso di mettere il naso nei loro “affari”. Grazie al “Progetto Manuzio” (associazione culturale Liber Liber che si pone come scopo la pubblicazione e la…
Leggi tutto

Canne al vento – di Grazia Deledda

Canne al vento – di Grazia Deledda Recensione di Lisa Molaro Canne al vento è stato pubblicato nel 1913 dopo essersi, in precedenza, fatto conoscere grazie ad uscite a puntate allegate al giornale “L’illustrazione italiana”. Romanzo deleddiano per eccellenza, è infatti il primo titolo che balza alla mente quando si sente nominare questa fantastica (ma tremendamente…
Leggi tutto

Madame de Staël, tra salotti e censure

Madame de Staël, tra salotti e censure Articolo di Lisa Molaro Qualche mese fa ho letto “Elogio dell’amore”, di Anne-Louise Germaine Necker, baronessa di Staël-Holstein, meglio nota con il nome di Madame de Staël. Chi di voi ha già sentito parlare di questa Donna? Leggendo la biografia, a lei dedicata all’inizio del libro, non ho potuto esimermi…
Leggi tutto